Sansovino rinnovata pronta alla prima di campionato. Lazzeroni: “Primo obiettivo la salvezza”

Dopo il pari in Coppa è tempo di pensare al campionato per la Sansovino di mister Bartolini, al debutto nel torneo di Promozione.

Matteo Marzotti
Matteo Marzotti
Invia per email  |  Stampa  |   13 settembre 2017 14:33  |  Pubblicato in Sport, Calcio


Profilo basso, pochi fronzoli e la consapevolezza che questo girone B di Promozione sarà il campionato più insidioso (e avvincente) della stagione 2017/2018. La Sansovino di Luca Bartolini, arrivato lo scorso giugno sulla panchina dei savinesi, prepara la sua prima in Promozione.

“Emozionato? Per adesso penso al fatto che sarà un debutto anche per me in un campionato molto più tecnico e fisico rispetto alle mie precedenti esperienze – spiega Luca Bartolini – siamo inseriti in un girone complesso a mio avviso perchè per la Sansovino ci saranno tanti derby con le altre nove aretine. Partiamo con una squadra profondamente rinnovata con tanti giovani e al momento non dobbiamo prefiggerci obiettivi“.

E’ una piazza ambiziosa quella di Monte San Savino da cui sono usciti in passato allenatori che hanno fatto carriera. Ci ha pensato?

“Un po’ sì – confessa il tecnico della Sansovino – ma sinceramente voglio pensare solo a fare bene in un torneo non facile. La piazza è sicuramente ambiziosa da quanto abbiamo visto anche nelle prime uscite”.

Chi vede tra le favorite per la vittoria finale?

“Il Cortona Camucia e il Foiano oltre alla Terranuova Traiana. So che ci sono stati nuovi ingressi in società a Terranuova proprio per rafforzare la società che sul mercato si è mossa bene”.

Della passata stagione sono rimasti solo quattro giocatori, tra questi Luca Lazzeroni.

“E’ un gruppo nuovo – commenta il capitano della Sansovino – ripartiamo dopo una stagione che è terminata purtroppo con la retrocessione. Il nostro obiettivo è quello di raggiungere la salvezza quanto prima”.


Twitter @MatteoMarzotti

blog comments powered by Disqus