L'Arezzo non si sblocca lontano dal Comunale. A Pistoia finisce (1-1)

Una partita combattuta sotto la pioggia battente. L'Arezzo rimanda ancora il primo successo esterno

Rispetto al posticipo contro il Novara in casa Arezzo le uniche novità sono l'inserimento dell'ex Picchi dall'inizio in mediana a causa della squalifica di Foglia e il ritorno dal primo minuto di Belloni a destra. Così Di Donato cerca il primo successo esterno della sua gestione. Pancaro dall'altra parte spiazza un po' tutti. Via il 3-5-2 e dentro il 3-4-3 visto all'opera ad inizio stagione con Stijepovic e Cappelluzzo a supporto di Gucci.

La partenza dell'Arezzo è a dir poco convicente. Percussione di Tassi che da centrocampo arriva al limite dell'area dove appoggia per Cutolo. Il capitano prende la mira e di controbalzo batte Pisseri. Per Cutolo è il nono gol stagionale, il sesto nelle ultime quattro giornate. Il vantaggio è un autentico schiaffo che lascia intontita la Pistoiese che perde anche Terigi per infortunio. Gli arancioni sfiorano il pari su un retropassaggio a Pissardo con l'estremo difensore che per poco non regala a Cappelluzzo il pallone. L'estremo difensore si fa perdonare quando al 16' con l'aiuto di Borghini ferma Gucci che si era involato verso la porta. E' tutto pronto per il primo corner dell'incontro quando la partita viene sospesa per dieci minuti a causa dell'infortunio del primo assistente Marco Trinchieri. Lo speaker chiede agli spettatori se tra loro sia presente un guardalinee con tessera Aia quando alla fine Pascarella affida le due bandierine a Marco Capaccioli (team manager dell'Arezzo) e a Vanni Pessotto, fratello di Gianluca e dirigente della Pistoiese.

Guardalinee infortunato, quel precedente in Flaminia-Arezzo

Riprende la sfida e la Pistoiese agguanta il pari sfruttando una delle solite incertezze del Cavallino. Punizione da centrocampo, Llamas riceve sulla sinistra e crossa per Cappelluzzo, l'assist è per Stijepovic che si inserisce battendo con un rasoterra Pissardo. La partita è intensa e non senza contrasti duri soprattutto a centrocampo, con l'Arezzo frenato più che dalla manovra della Pistoiese quanto dalle continue interruzioni di gioco. Si va così al riposo sul punteggio di 1-1 con il cronometro che indica il minuto numero 56.

La ripresa si apre con l'occasionissima da gol di Belloni. Caso sulla sinistra fa tutto da solo, si accentra, e appoggia a Belloni che calcia sopra la traversa una sorta di rigore in movimento. La partita è combattuta con la Pistoiese che lascia giocare chiudendosi a riccio sulla propria trequarti easpettando il momento migliore per ripartire contro un Arezzo che cerca soprattutto il fraseggio senza però riuscire a trovare varchi. Poco prima del 75' Belloni parte in contropiede e costringe Llamas al fallo: l'arbitro estrae il secondo giallo e il rosso ai danni dell'esterno arancione. All'82' Di Donato si gioca anche le carte Rolando (per Picchi) e Piu (per Belloni). Passano pochi minuti e gli arancioni segnano con Gucci sugli sviluppi di una punizione ma l'arbitro annulla.

PISTOIESE (3-4-3): 12 Pisseri; 5 Dametto, 15 Camilleri, 3 Terigi (7' pt 26 Cappellini); 30 Ferrarini (33' st 2 Mazzarani), 25 Vitiello, 21 Bortoletti (14' st 20 Spinozzi), 13 Llamas; 28 Stijepovic (14' st 4 Cerretelli), 9 Gucci, 29 Cappelluzzo (33' st 11 Morachioli).
A disposizione: 22 Salvalaggio, 4 Cerretelli, 7 Valiani, 14 Spadoni, 17 Sonnini, 18 Viti, 23 Tempesti, 24 Luka.
Allenatore: Giuseppe Pancaro.

AREZZO (4-4-2): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 19 Corrado; 7 Belloni (37' st 14 Piu), 6 Picchi (37' st 23 Rolando), 29 Tassi, 20 Caso; 10 Cutolo, 18 Gori.
A disposizione: 22 Daga, 2 Mosti, 3 Sereni, 9 Mesina, 13 Ceccarelli, 15 Sbarzella, 21 Benucci, 28 Raja, 30 Cheddira, 37 Aramini.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Diffidati: 31 Volpicelli. Indisponibili: 4 Nolan, 11 Zini, 24 Burzigotti, 31 Volpicelli, 33 Dell’Agnello. Squalificati: 8 Foglia (un turno).
ARBITRO: Mattia Pascarella di Nocera Inferiore (Marco Trinchieri di Milano - Antonio Severino di Campobasso).
RETI: pt 1' Cutolo, 35' Stijepovic.
Note - Spettatori: 1.200 circa. Recupero: 3' + 4'. Angoli: 4-5. Ammoniti: pt 11' Picchi, 51' Vitiello; st 3' Llamas, 47' Dametto. Espulsi: al 28' st Llamas per doppia ammonizione.

Serie C girone A - 17° giornata
Como - Juventus Under 23 1-1
Alessandria - Siena 1-3
Novara - Pianese 1-1
Olbia - Monza 0-3
Pontedera - Pergolettese 2-2
Carrarese - Pro Vercelli 3-2
Giana Erminio - Albinoleffe 1-1
Gozzano - Lecco 0-2
Renate - Pro Patria 1-1

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

  • Un aretino con Flavio Insinna all'Eredità su Rai Uno

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento