Passo indietro Arezzo: festa Pianese con il gol lampo di Udoh (1-0)

Masi si conferma bestia nera del Cavallino. Decide un gol in apertura di Udoh. L’Arezzo questa volta non reagisce e deve arrendersi

Con la spinta di almeno 450 aretini gli amaranto si presentano allo "Zecchini" con alcune novità in formazione per lo più annunciate come Corrado a sinistra e Foglia in mediana con Volpicelli nel 4-2-4. Masi risponde con il 5-3-2, in tribuna a far sentire un po' di calore ai bianconeri ci sono i ragazzi delle giovanili.

L'avvio di partita si complica subito per l'Arezzo. Corrado svirgola un cross e rimette così in gioco Udoh che si coordina dentro l'area e batte Pissardo per il primo storico gol della Pianese tra i professionisti. La replica arriva subito ed è su un tiro a giro di Cheddira dal limtie, fuori di poco. L'Arezzo ci prova anche su palla inattiva, con Borghini che sfiora il gol. La Pianese però non ha paura e giocando di rimessa tenendo in allerta la retroguardia di Di Donato. Gli amaranto infatti sono troppo prevedibili e accusano la velocità della Pianese che si vede annullare il possibile 2-0 per offside oltre alla conclusione potente, ma imprecisa, di Simeoni dal limite che fa gridare al gol. Alla mezz'ora si fanno vedere Rolando e Belloni che creano solo un po' scompiglio con azioni personali. La Pianese va così al riposo in vantaggio per 1-0 su un Arezzo impacciato.

Ad inizio ripresa Di Donato toglie Cheddira e Corrado inserendo Sereni e Caso. Non cambia nulla a livello tattico mentre la Pianese tramuta in un 5-3-2 puro il suo schieramento per bloccare Belloni e Rolando. I padroni di casa si arroccano, l'Arezzo cerca di cimentarsi in un forcing offensivo che non produe ctanto possesso palla e predominio territoriale. Ci prova Caso a dare una scossa con una serie di finte conquistando al 67' una interessante punizione dal limite. Passano i minuti e anche la stanchezza inizia a farsi sentire soprattutto nella cerniera di metà campo dove Volpicelli esce per problemi fisici. Non accade praticamente più nulla. Per la Pianese è una vittoria storica, per l'Arezzo un ko amaro che rimanda il Cavallino alla prova contro la Juventus Under 23 tra sette giorni al Comunale.

PIANESE (5-3-2): 12 Vitali; 18 Figoli (36' st 23 Montaperto), 4 Cason, 5 Dierna, 13 Gagliardi, 3 Seminara (39' st 2 Ambrogio); 17 Bianchi, 6 Simeoni, 10 Benedetti G.; 7 Bendetti Lo. (20' st 24 Rinaldini), 9 Udoh (36' st 19 Regoli).
A disposizione: 1 Fontana, 22 Sarini, 14 Vavassori, 16 Zagaria, 20 Benedetti Lu., 25 Fortuni.
Allenatore: Marco Masi.

AREZZO (4-2-4): 1 Pissardo; 16 Luciani, 5 Borghini, 27 Baldan, 34 Corrado (8' st 3 Sereni); 8 Foglia, 31 Volpicelli (39' st 28 Raja); 7 Belloni, 10 Cutolo, 30 Cheddira (8' st 20 Caso), 23 Rolando (26' st 9 Mesina).
A disposizione: 1 Daga, 2 Mosti, 14 Masetti, 15 Sbarzella, 25 Sussi, 29 Tassi.
Allenatore: Daniele Di Donato.
Indisponibili: Benucci, Dell’Agnello, Nolan, Picchi, Piu. Infortunati: 11 Zini, 24 Burzigotti.
ARBITRO: Francesco Luciani di Roma 1 ( Giorgio Ravera di Lodi - Niccolò Moroni di Treviglio).
RETI: pt 2' Udoh.
Note - Spettatori: 834 paganti per un incasso di 7.160 euro. Recupero: 0' + 4'. Angoli: 2-0. Ammoniti: pt 36' Belloni; st 9' Seminara, 43' Cutolo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Serie C girone A - 2° giornata
Carrarese - Alessandria ore 15:00
Gozzano - Como ore 15:00
Juventus Under 23 - Siena ore 15:00
Olbia - Giana Erminio ore 15:00
Pergolettese - Pistoiese ore 15:00
Renate - Pontedera ore 15:00
Albinoleffe - Pro Patria ore 17:30
Lecco - Pro Vercelli ore 17:30
Monza - Novara ore 17:30

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "In trincea contro il Covid-19: colpisce e uccide lasciando soli i pazienti". La storia di Sara, infermiera aretina a Bologna

  • Coronavirus, 27 nuovi tamponi positivi nell'Aretino. In città due casi

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Coronavirus, Ghinelli: "Tornano a crescere i contagi, restate a casa. Residenza per casi positivi al Planet? Chiedo chiarimenti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento