Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Verso Pergolettese-Arezzo, Di Donato guarda oltre le assenze: "Dimentichiamo Grosseto"

E' alle prese con alcune assenze mister Di Donato che prepara il rientro in campo dell'Arezzo dopo due settimane

 

Due settimane lunghissime. Di Donato definisce così la lunga attesa dopo la sconfitta di Grosseto con la Pianese, complice il rinvio della partita interna contro la Juventus Under 23.

"Sono state due settimane lunghissime - commenta il tecnico - perchè quando perdi hai ancora più voglia di tornare in campo alla svelta. Guardiamo però il lato positivo e cioè che abbiamo potuto integrare i nuovi acquisti con il resto della squadra. Per noi quella di domenica è una partita importante perchè un incidente di percorso può starci poi però serve riprendere il cammino alla prima occasione".

A complicare il lavoro di Di Donato però sono arrivati i problemi fisici di alcuni giocatori che salteranno la trasferta di Crema.

"Corrado ieri contro la Sansovino ha subito un trauma alla spalla e ne avrà per due-tre settimane - spiega Di Donato - devo valutare Raja mentre Sereni e Burzigotti stanno recuperando dai rispettivi problemi. Per quanto riguarda Volpicelli è uno stop precauzionale per averlo a disposizione già mercoledì prossimo contro la Juventus".

A questo punto il tecnico dovrà ricorrere alla rosa quanto mai ampia a propria disposizione.

"Certo, potrei mettere Luciani a destra e Mosti a sinistra ma anche Benucci potrebbe giocare in quel ruolo - anticipa Di Donato - in mediana sicuramente giocheranno Picchi e Foglia. Cosa chiedo a loro? C'è bisogno non solo di fare filtro ma anche di dare supporto alla fase offensiva. Servono entrambe le fasi".

Con Nolan a disposizione si apre un ballottaggio in difesa mentre in attacco nonostante la doppietta di Monte San Savino, Gori potrebbe partire dalla panchina.

"Nolan ha una freddezza impressionante. Gori? Vediamo un attimo anche perchè lì davanti Cheddira e Cutolo stanno bene ed si sono ben comportati. Lo stesso posso dire di Dell'Agnello e Mesina".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento