Centimetri, fantasia e gol: c'è anche l'Arezzo tra le pretendenti per Martignago

C'è anche l'Arezzo tra le pretendenti di Riccardo Martignago autore di una stagione da protagonista con l'Albissola. Più vicino Giuseppe Caso, ex Cuneo e Fiorentina

Riccardo Martignago con la maglia dell'Albissola

Non solo centimetri ma anche estro e velocità, anzi duttilità. Sembrano essere le caratteristiche degli attaccanti accostati all'Arezzo nelle ultime settimane. Doti tecniche a cui ovviamente deve unirsi il fiuto per il gol, sia in caso di 4-4-2 che 4-3-3, da abbinare a capitan Cutolo, Rolando e a quel Giuseppe Caso già finito nell'orbita Arezzo.

Tra i profili che l'Arezzo sta seguendo ormai da qualche giorno c'è quello di Riccardo Martignano, classe 1991, che tra l'altro può agire anche come punta centrale. Un attaccante che fa gol ma serve anche assist guardando l'ultima stagione in terra ligure con l'Albissola: 34 presenze, 15 reti e sei passaggi determinante per mandare in gol i compagni. Niente male per il ragazzo di Montebelluna che partito con il Cittadella in B è poi sceso in C per affermarsi vestendo le maglie di Catanzaro, Pistoiese, Pordenone e Mestre. Occhio però alla concorrenza. Esattamente come per Gabriele Raja, regista classe 2000 ex dell'Albissola, c'è una discreta concorrenza su un giocatore che piace dalle parti di viale Gramsci.

Il Cavallino segue il 2000 Raja e Caso

C'è un altro giocatore tra quelli attenzionati. E' Andrea Bianchimano, classe 1996 scuola Milan (196 cm) di proprietà del Perugia che Pieroni voleva portare in amaranto già a gennaio. Bianchimano è andato in prestito al Catanzaro (14 presenze, 5 reti). Il nome resta sempre attuale perchè il Perugia avrebbe proposto lo scambio con Davide Buglio, il gioiellino che insieme a Basit l'Arezzo può usare per incrementare il budget della campagna acquisti. Le rivali per arrivare a Bianchimano potrebbero essere Teramo, Gubbio e Reggio Audace.
Teramo che sarebbe anche su Lorenzo Pinzauti, classe 1994 del Pontedera (181 cm) autore nell'ultimo campionato di 4 gol, di cui uno all'Arezzo, in 34 presenze. Un profilo simile a quello di Martignago e Bianchimano ma che al momento resta un'ipotesi accostata al Cavallino per lo più da rumors non confermati.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Amaranto, bianca e oro: le nuove divise griffate Nike

Giuseppe Caso, ex Cuneo e Fiorentina, di cui si parla molto bene, come detto in precedenza, è sempre più vicino al Cavallino. L'Arezzo segue anche Bokoko, mediano roccioso sul quale ha posato gli occhi anche il Parma oltre al classe 2000 Raja.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Coronavirus, nuovo caso in Valdichiana: si tratta di un minore. Asl al lavoro per ricostruire i contatti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento