Amaranto, bianca e oro. Nike veste così l'Arezzo

Tramite Linea Oro, azienda specializzata nella fornitura di materiale sportivo, l'Arezzo vestirà Nike fino al 2022. A Roma la presentazione dell'accordo e delle tre divise

Presentate nello show room di Nike a Roma le nove divise del Cavallino. Accordo triennale con la casa americana grazie all'accordo con Linea Oro, azienda specializzata in materiali e forniture sportive.
La prima maglia sarà amaranto con pantaloncini amaranto. Bianca la seconda con pantaloncini bianchi.
Cambia la terza divisa con l'arancione che lascia il posto al giallo oro, il colore utilizzato insieme al nero negli anni '30 per le maglie del Cavallino, con pantaloncini neri.

Vestiremo tutti i giocatori dell'Arezzo Calcio con prodotti e materiali Nike – ha spiegato il titolare di Linea Oro – l'accordo avrà durata triennale perchè vogliamo puntare su un progetto che permetta anche un ulteriore sviluppo. I prodotti e vari articoli saranno disponibili sia negli store di Arezzo che sul nostro portale. L'accordo preve una fornitura gratuita per la prima squadra e una scontistica sugli ordini ulteriori".

Mercato: il Cavallino su Raja e Caso

Sponsor, come cambiano le maglie

UnoAerre, Chimet, Estra senza dimenticare altri marchi aretini o comunque legati al tessuto economico aretino come Agostini, Euronics, UbiBanca e così via. La società amaranto sta ovviamente lavorando sul fronte sponsor cercando appunto di reperire anche in questo campo i fondi utili alla causa, proseguendo in certi casi rapporti quasi decennali.
Attenzione semmai alle novità che interessano i main sponsor, quelli che campeggiano sulle divise. I nomi in questi caso comprendono le aziende (UnoAerre, Chimet ed Estra) della passata stagione ma non solo.
La Figc infatti ha imposto nuove misure e un limite ai loghi sulle maglie da gioco in Lega Pro.

"Nella parte anteriore delle maglie da giuoco uno spazio per la pubblicità da sponsor commerciale fino a 600 cm2, inserendo all’interno di tale spazio non più di tre marchi, di cui uno al massimo di 250 cm2, uno al massimo di 200 cm2 ed uno al massimo di 150 cm2. Sul retro della maglia, sotto il numero, uno spazio per la pubblicità di un solo sponsor commerciale fino a 200 cm2. Sul pantaloncino uno spazio per la pubblicità di un solo sponsor commerciale delle dimensioni fino a 100 cm2".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Arezzo nell'ultima stagione aveva nella parte anteriore i loghi di UnoAerre sul petto, quello di Chimet in alto a destra mentre sui pantaloncini quello di Coingas. Sotto al numero quelli di Estra e L'Arte dello sport. In quest'ultimo caso, stando al nuovo regolamento, dalla prima partita ufficiale di Tim Cup potrà comparire un solo logo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Terribile schianto in A1: quattro vittime tra cui due bimbi

  • Non solo in tv: la Crew Dragon sarà visibile anche nei cieli italiani

  • Scontro frontale tra due moto: morto un centauro di 48 anni

  • Buoni postali fruttiferi, 100mila euro riconosciuti a un risparmiatore aretino. Il caso

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento