Rubano il defibrillatore del campo sportivo. La società: “Restituitelo”

È la società dilettantistica a raccontare l’accaduto sui propri canali social

I soliti ignoti hanno colpito e questa volta il furto messo a segno è un danno non solo alla società sportiva dell'Ambra, ma a tutta la comunità del paese della Valdambra. Nella notte, approfittando dell'oscurità, sono arrivati al campo sportivo di Ambra ed hanno trafugato il defibrillatore. Un macchinario che oltre ad essere a disposizione del club era anche a disposizione del paese.

"Un furto incommentabile" scriva la società sulla propria pagina Facebook. Tra l'altro il defibrillatore non può essere rivenduto, né utilizzato da altri perché ha un numero di serie regolarmente comunicato al 118. Da qui l'appello alla restituzione da parte della società che altrimenti sarebbe costretta a ricomprarlo con costi importanti.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"Chiunque ci aiuterà - si legge su Facebook - a ritrovarlo darà una mano alla società e a chi ne potrebbe avere bisogno. Ricordando che è un bene pubblico a disposizione di tutti".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Arezzo, già 12 casi di Legionella. La Asl: "Ecco come si può contrarre e come prevenirla"

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

  • Ambulante sventa un furto e l'azienda lo assume. Iboyi tra i dipendenti di Obi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento