Dilettanti, niente campionato per la Monterchiese: "Nessuna iscrizione, retrocessione troppo amara"

"Ci sono stati tentativi di ampliare la dirigenza con nuovi collaboratori anche tramite pubblica assemblea ma non sono arrivate buone novità. Allo stato delle cose il nucleo dei dirigenti rimasti ha quindi deciso di non iscrivere la squadra al competente campionato di terza categoria"

Dagli anni Sessanta, quando è stata fondata, non aveva mai saltato un campionato. Ma quest'anno, dopo una dolorosa retrocessione, la Monterchiese Ecolana prende una pausa. I gialloverdi non scenderanno in campo, nessuna iscrizione infatti è stata fatta dalla società al campionato nel quale avrebbe dovuto militare. L'annuncio è stato dato dalla società stessa nella propria pagina Facebook.

"Questi sono i giorni nei quali le squadre di calcio riprendono le fatiche e anche il Comunale “ Piero della Francesca “si è’ rifatto il look con erba fresca e tagliata . Ma quest’ anno non sarà’ calpestata dai scarpini dei calciatori in gialloverde della Monterchiese Ercolana erede della gloriosa Usd Monterchiese 1926 partecipante a campionati Figc fin dagli anni '60.
Lo scorso duro, travagliato e tribolato campionato di seconda categoria, giocato fino nelle più lontane contrade della provincia senese , lottato fino a tre minuti dalla fine è terminato con un’amara retrocessione lasciando una pesante impronta sulla voglia e sulle possibilità di ripartenza dell’attività’ calcistica. Ci sono stati tentativi di ampliare la dirigenza con nuovi collaboratori anche tramite pubblica assemblea ma non sono arrivate buone novità. Allo stato delle cose il nucleo dei dirigenti rimasti ha quindi deciso di non iscrivere la squadra al competente campionato di terza categoria, mantenendo comunque la gestione dell’impianto sportivo con l’intento di lavorare alla rinascita di un nuovo movimento. Da qui la speranza che nonostante le contingenti difficoltà, ci possa essere in futuro a Monterchi un rinnovato interesse per il gioco del calcio".

Calciomercato, la tabella dei trasferimenti

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento