Benucci sempre più vicino all'Arezzo. Dalla B sirene per Buglio e Basit

Il calciomercato entra nel vivo. Da Empoli arrivano conferme sul ritorno di Benucci. La B chiama Buglio e Basit

Benucci

Prendono quota le trattative di mercato in casa Arezzo con conferme e rumors che arrivano da Empoli e dalla serie cadetta. Da viale Gramsci bocche cucite per quanto riguarda le prossime mosse. Di certo c'è che Alessandro Piu è un profilo che piace all'Arezzo, come confermano da Empoli da dove è in arrivo, anzi di ritorno, Massimiliano Benucci. Il centrocampista ceduto la scorsa estate agli azzurri e poi rimasto in prestito adesso sempre in procinto di tornare a dare una mano al Cavallino. Con Dell'Agnello è stato aperto un discorso ormai da settimane considerando anche la volontà dell'attaccante che potrebbe quindi tornare in serie C dopo l'esperienza con il Como, conclusa con la vittoria della serie D. Le parti si sono viste e l’appeal amaranto non è da mettere in secondo piano tra blasone e categoria. La firma potrebbe arrivare a breve insieme all’annuncio salvo ovviamente sorprese legate ad eventuali concorrenti.
In mediana le cessioni di Buglio e Basit sono più di una ipotesi. I due giocatori potrebbero essere ceduti da qui al 2 settembre. Questa volta le sirene dalla serie cadetta sono più di un pettogolezzo.
Da capire se ci saranno contropartite o solamente cash visto che entrambi andranno in scadenza il 30 giugno ed è questo il momento migliore per monetizzare.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Sceicco accusa azienda aretina: "Io truffato per 6 milioni di euro"

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento