Dal Canto, c’è il via libera della Juventus. Adesso la firma con l’Arezzo

La Juventus con un comunicato stampa ha ufficializzato l’addio di Dal Canto che lascia la primavera bianconera.

Matteo Marzotti
Matteo Marzotti
Invia per email  |  Stampa  |   13 giugno 2018 15:29  |  Pubblicato in Sport, Calcio


Alessandro Dal Canto non è più l’allenatore della Juventus primavera. Il club bianconero nel primo pomeriggio ha ufficializzato la separazione dal tecnico classe 1973.

Dal Canto aveva un accordo in essere con la Juventus con scadenza il prossimo 30 giugno. Un indizio in più verso il passaggio in amaranto. Ieri sera la cena a Milano con Pieroni, Testini e La Cava. Oggi l’incontro dei dirigenti amaranto con il procuratore del giocatore.

“Arezzo è una realtà importante – ha detto Dal Canto raggiunto telefonicamente – vediamo cosa ne può nascere”.

Il comunicato della Juventus è per certi versi il semaforo verde che libera il tecnico da ogni vincolo e gli permetterà di sedersi sulla panchina del Cavallino. La fumata bianca è sempre già vicina.

Il comunicato della Juventus:

“La semifinale playoff con l’Inter è stata l’ultima partita di Alessandro Dal Canto alla guida della Juventus Primavera. L’allenatore non sarà alla guida della Primavera per il 2018/19.
La Juventus vuole ringraziare Dal Canto per la professionalità e le qualità dimostrate durante tutto l’arco della stagione. E’ stata un’ottima annata che ha portato la Primavera ad un passo dalla finale scudetto grazie ad una strepitosa rimonta nella parte conclusiva del campionato, oltre al raggiungimento delle semifinali del torneo di Viareggio e gli ottavi di Coppa Italia.
Il sentito ringraziamento va anche al vice-allenatore Giuliano Lamma. A loro va anche un caloroso in bocca al lupo per il proseguimento delle proprie avventure professionali”.

Twitter @MatteoMarzotti

blog comments powered by Disqus