Crowdfunding Arezzo, Orgoglio Amaranto: "Inviate le nostre osservazioni a La Cava"

Il comitato ha inoltrato al legale del presidente la documentazione relativa alle possibili modifiche statutarie

A poco più di dieci giorni dall'assemblea dei soci, Orgoglio Amaranto ha inviato al presidente dell'Arezzo Giorgio La Cava le osservazioni relative al progetto di crowdfunding. Il comitato lo scorso 4 novembre aveva chiesto ai propri soci cosa ne pensavano del progetto che l'Arezzo potrebbe attivare con la piattaforma The Best Equity. Dopo due ore di assemblea ecco il verdetto: sì al crowdfunding ma senza modifiche allo statuto.

Orgoglio Amaranto non intende perdere quelle che sono le sue funzioni di controllo legittimate dallo statuto del club. Controllo sui conti del conti e su possibili acquirenti o ingressi in società. Ecco allora che il comitato ha inviato le proprie osservazioni al presidente Giorgio La Cava che pochi giorni fa aveva spiegato di voler attendere qualche giorno prima di presentare una eventuale controproposta al comitato.

Anche perchè per attivare il progetto del crowdfunding occorre il sì di entrambi di soci e un aumento di capitale che porterà quello attuale da 540 a 740mila euro. L'obiettivo è quello di raggiungere almeno il primo step da 500mila euro di risorse da impiegare per Le Caselle e non solo. Ma è bene ricordare un aspetto: senza il sì di Orgoglio Amaranto, che non accetterà modifiche allo statuto, il progetto resterà solo sulla carta. La risposta di La Cava è attesa per l'inizio della prossima settimana.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Animali 3D in casa grazie a Google. Come fare e l'elenco completo

  • Scanzi supera il milione di fan. Più 250mila in 7 giorni, nessuno come lui in Italia

  • Mascherine obbligatorie fuori dall'abitazione. L'annuncio di Rossi: "Ne distribuiremo subito 10 milioni"

  • Un 22enne stampa in 3D le valvole per le maschere Decathlon. E le dona agli ospedali

  • Coronavirus, obbligo di mascherine dove necessario mantenere una distanza di 1,8 metri

  • Drastico calo dei contagi: un solo caso in provincia di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento