Carrarese-Arezzo 2-2, le pagelle. Cutolo uomo partita, Piu entra e crea scompiglio

Delude Cheddira, difesa colpevole su entrambi i gol. Il capitano è l’uomo in più. Bene l’ingresso di Piu

Le pagelle degli amaranto.

PISSARDO 6 - Cardoselli lo grazia gettando alle ortiche due ghiotte occasioni. Sui due gol sinceramente può fare ben poco.

LUCIANI 6 - Meglio nella ripresa. Il primo tempo lo vede protagonista di alcuni errori in fase di impostazione dovendo fare attenzione alle sovrapposizioni di Mignanelli. Cresce e nel secondo tempo blinda la propria corsia cercando di dare un apporto maggiore per strappare il pari.

BORGHINI 6 - Maccarone non è l’ultimo arrivato ma il buon Borghini lo tiene a bada e anzi sfiora il gol proiettandosi in avanti. Paga dazio ad inizio ripresa e quando entra Infantino aumenta il lavoro. 

BALDAN 5,5 - Non è il solo a peccare in occasione dei due gol incassati a inizio ripresa però su quello di Infantino perde contatto con l’attaccante di Baldini che sfiora quanto basta quel pallone. 

CORRADO 5,5 - Calderini è un cliente scomodo come pochi e la sua partita è soprattutto difensiva contro un esterno che lo tiene basso. Cala alla distanza dopo un buon avvio.

BELLONI 5,5 - Meno brillante del solito, anche perchè è quasi guardato a vista. Non è un buon momento più per problemi fisici che non per stanchezza (dal 27’ st PIU 6,5 - La miglior prova della stagione. Entra e oltre ad allungare l’Arezzo da quella parte si procura la punizione del 2-2).

FOGLIA 6 - Meriterebbe insieme al compagno di reparto Tassi qualcosa in più in pagella per il ritmo, la corsa e la geometria che nel primo tempo nel triangolo con Tassi e Cutolo mette alle strette la Carrarese. Purtroppo si perde Conson sul gol del vantaggio della Carrarese.

TASSI 6 - Vedi Foglia. La sensazione è che al ragazzo servisse fiducia perchè anche a Carrara mette ordine e contro una squadra veloce non va in apnea. L’unica pecca è un po’ di leggerezza sul primo gol dei padroni di casa (dal 37’ st PICCHI ng).

CASO 6 - Si vede poco anche perchè la Carrarese sugli esterni non fa sconti. Si accende sul finire del primo tempo quando tende ad accentrarsi. Peccato per il gol annullato (ci può stare).

CUTOLO 8 - L’uomo in più. Senza Gori non è solo il rifinitore ma anche il terminale offensivo e l’elemento più pericoloso. Una partita che lo vede scendere fino a centrocampo a cercare palloni utili per Cheddira per non parlare delle punizioni che valgono il 2-2 e di quelle che fanno gridare al gol. La doppietta è anche un premio per aver giocato per 90' con i cori di scherno della tifoseria di casa.

CHEDDIRA 5 - Non sfrutta l’occasione. Sempre spalle alla porta e alla fine la generosità non basta. Suo il fallo davanti alla bandierina, con l’avversario girato, da cui nasce il vantaggio di Conson (dal 27 st MESINA 5,5 - Entra ma non incide).

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Addio digitale terrestre, cambia tutto per i televisori: come attrezzarsi

  • Una tempesta ferma due treni, sfonda finestrini e ferisce i passeggeri. Maxi esercitazione in provincia di Arezzo

  • Incidente lungo la Regionale 71. Due giovani ferite

  • Delirio in fabbrica ad Arezzo: operaio impugna il martello contro il collega. Licenziato

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Runner 45enne in arresto cardiaco, ragazza in bici si ferma e gli fa il massaggio al cuore: salvato

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento