Caso Basit: squalificato il giocatore, 18 mesi al procuratore

La Procura Federale chiude il procedimento relativo alla scrittura privata tra l'Arezzo e l'agente del giocatore

Alla fine la Procura Federale ha sanzionato anche Abdallah Basit e il suo procuratore Leonardo Giusti. Tutta colpa di quelle due scritture private sottoscritte dall'Arezzo e dall'agente del calciatore. La prima prevedeva il pagamento del 50% al procuratore del giocatore in caso di una cessione futura. La seocnda invece un corrispettivo di 600.000 euro in caso di una cessione al prezzo di tre milioni di euro.

La Procura Federale, come riporta TuttoC, sentite le parti ha sanzionato con due giornate Basit, nel frattempo ceduto per una cifra vicino ai 400mila euro al Benevento, e con 18 mesi di squalifica il procuratore del giocatore. Le squalifiche arrivano dopo quella comminata al presidente del Cavallino, Giorgio La Cava, inibito per due mesi e dopo la multa al club amaranto.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Schianto nel sabato sera di Arezzo: frontale al semaforo. C'è un ferito

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento