Arezzo-Dal Canto attesa per il summit. Partono i rinnovi dello staff tecnico

Confermati il preparatore atletico e quello dei portieri. L'Arezzo getta le basi per il summit decisivo con Dal Canto

Alessandro Dal Canto durante un allenamento

I contatti sono quasi quotidiani, come svelato anche dal direttore generale Ermanno Pieroni, ma al momento in calendario non è stato ancora fissato nessun incontro tra la società e Alessandro Dal Canto. Nei prossimi giorni, a stretto giro, è atteso il summit decisivo. Società e allenatore si erano lasciati con la promessa di confrontarsi a breve sui programmi. Da un lato c'è l'Arezzo con un progetto triennale che ruota anche attorno a Dal Canto e al suo gioco. Non servono spiegazioni per capire che il mister vuole garanzie perchè la piazza amaranto si aspetta di alzare anche solo di pochi centimetri l'asticella. Tradotto: ripetere il quarto posto e non salire ancora.
Programmi e sirene di mercato sono i principali "nemici" di un matrimonio che non è affatto naufragato, anzi.

Rinnovo per lo staff di Dal Canto

Intanto i tifosi del Cavallino hanno salutato i rinnovi di Francesco Carchedi e Francesco Franzese, preparatore atletico e dei portieri della prima squadra, come un segnale di buon auspicio. Con un comunicato stampa l'Arezzo ha ufficializzato la loro permanenza in viale Gramsci dopo la stagione appena conclusa. Carchedi era arrivato dalla Primavera dell'Empoli, Franzese ex portiere di Novara e Verona prima di Arezzo aveva lavorato in India nello staff di Marco Materazzi. L'attenzione adesso è rivolta alla questione allenatore. In stand by resta Lamma, vice di Dal Canto.
Di fatto però in serie C gli allenatori solo in pochi casi scelgono i propri collaboratori. L'Arezzo punta sulla continuità con Carchedi e Franzese, un po' come accaduto nelle stagioni passate, segno della fiducia risposta nei due preparatori e nel lavoro da loro svolto.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Successo per la "Notte Amaranto" presto la campagna abbonamenti

Un successo in termini di partecipazione e non solo. La notte amaranto dedicata agli sconti sul materiale tecnico e il merchandising del Cavallino hanno visto la partecipazione di decine e decine di tifosi presso lo store di viale Gramsci. Un appuntamento ha cui hanno contributo Conad, offrendo il buffet, e il Museo Amaranto che ha aperto le proprie porte.
Per alcune ore i commessi sono stati Carlo Pelagatti, Samuele Sereni, Lorenzo Burzigotti, Flavio Ubirti, Christian Sussi e Tommaso Caselli. Presenti anche il presidente La Cava, l'azionista Massimo Anselmi e il direttore generale Pieroni.
Fino al 15 luglio presso Di.Di. Gioielli in via Verdi sarà possibile acquistare gli articoli firmati Joma usufruendo del 50 per cento di scontro.
Visto il grande successo della serata di ieri l'Arezzo sembra intenzionato ad anticipare l'apertura della campagna abbonamenti.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • La notte di 4 Ristoranti, Borghese: "Arezzo bellissima. La sua cucina? Forte e decisa, come i suoi abitanti"

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento