Arezzo, slitta ancora la ripresa. Lega Pro nasce il Comitato Covid-19

Appuntamento per sabato prossimo. L'iniziativa della Lega Pro a sostegno dei club

Slitta ancora la ripresa dell'Arezzo, come è normale che sia davanti all'emergenza Coronavirus. Lunedì sembrava dovesse essere in calendario un appuntamento allo stadio per tornare a correre e lavorare in gruppo, ma le ulteriori restrizioni varate dal governo hanno portato ad uno slittamento.

La prima squadra si ritroverà sabato 4 aprile alle 15 allo stadio Comunale. Nell'occasione è 'prevista anche una riunione tra le componenti della società per stabilire una linea di comportamento adeguata per far fronte all'emergenza e preservare la salute di tutti i tesserati'.

Per fronteggiare l’emergenza economica e sociale legata al Coronavirus, stimare l’impatto che avrà sul calcio della serie C e nella società e mitigare i rischi, è nato il Comitato di crisi Covid-19, una unità permanente costituita da Lega Pro, la prima esperienza di questo tipo nel panorama del calcio italiano e internazionale. Il coronavirus potrebbe comportare danni economici e sociali sul calcio di serie C per alcuni milioni di euro o diverse decine nello scenario più drammatico. Si tratta di un settore che coinvolge una platea di circa 3mila persone tra calciatori, dirigenti e staff delle 60 società sportive e che esercita un ruolo sociale sul territorio e sulla collettività. Il Comitato di crisi Covid-19 è costituito da professionisti di Lega Pro, consulenti esterni e si avvale del supporto di PwC TLS, leader a livello internazionale nel campo della consulenza.
Il Comitato, già al lavoro da diversi giorni, si compone di quattro cantieri impegnati su altrettante aree tematiche. Economia e sociale: lavora per quantificare i danni economici e sociali del virus e definire le azioni per mitigarli. Norme: si focalizza sulle azioni di riduzione dei rischi da proporre al Governo e alle istituzioni pubbliche e private, a partire dal Ministro dello Sport, Vincenzo Spadafora. Regolamenti: è al lavoro per la riformulazione del regolamento della stagione 20/21 finalizzata al contenimento dei costi, con l’obiettivo di garantire la sostenibilità economico - finanziaria dei club. Diritto del lavoro: si focalizza sull’impatto della crisi nella gestione dei rapporti di lavoro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento