Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Verso Arezzo-Alessandria, Di Donato: "In campo con la rabbia per il pari nel derby"

Pissardo in dubbio, torna Belloni. Così il tecnico amaranto prepara la sfida con l'Alessandria

 

Una squadra arrabbiata. Ecco la descrizione migliore per l'Arezzo che domani alle 20:45 affronterà al Comunale l'Alessandria.

"Siamo arrabbiati perchè meritavamo la vittoria contro il Siena - sottolinea Di Donato - purtroppo la vittoria è svanita allo scadere e dobbiamo cercare di mettere questa rabbia in campo per recuperare punti".

Di Donato è alle prese con il dubbio Pissardo mentre a centrocampo torna Belloni e in attacco ci sarà Gori.

"Pissardo dovremo valutarlo domattina perchè ha rimediato una distorsione alla caviglia. Deciderò all'ultimo - prosegue Di Donato - Belloni torna a disposizione e anche in questo caso valuterò se impiegarlo dall'inizio. Anche Gori è tornato in gruppo dopo gli impegni con la nazionale Under 20".

Certo, all'appello mancheranno Burzigotti, Picchi e Dell'Agnello, mentre Borghini è sempre più vicino al rientro in campo. Assente anche Rolando che è stato sanzionato con un turno di squalifica. Stessa sorte per Di Donato che si accomoderà in tribuna.

"Dalla tribuna però la partita si segue meglio. Per il centrocampo devo valutare Belloni ed eventualmente capire se potrà partire dall'inizio o essere impiegato a partita in corso. Al di là delle assenze e del fatto che sarò in tribuna i ragazzi sanno perfettamente cosa fare".

Occhio all'Alessandria, una formazione che adotta lo stesso modulo degli amaranto e che vanta una delle migliori formazioni del girone A.

"E' una squadra forte che sa sfruttare al meglio gli errori dei propri avversari - commenta Di Donato - hanno giocatori importanti come Gazzi, Eusepi e Cosenza. Noi però siamo arrabbiati e abbiamo una grande voglia di tornare alla vittoria. Dobbiamo fare punti domani".

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento