Buon pari per il Rassina alla Fratta: biancoverdi secondi in classifica

Buon pari alla Fratta per il Rassina che permette di mantenere saldo il secondo posto in classifica. In un campo reso difficilissimo dalla pessime condizioni atmosferiche, un vento gelido si è abbattuto per tutti i 90 minuti sul Comunale della...

rassina
Buon pari alla Fratta per il Rassina che permette di mantenere saldo il secondo posto in classifica. In un campo reso difficilissimo dalla pessime condizioni atmosferiche, un vento gelido si è abbattuto per tutti i 90 minuti sul Comunale della Burcinella alla Fratta Santa Caterina rendendo difficile una gara contro una diretta avversaria della zona play off. Per essere sinceri al Rassina è mancata solo la rete che poteva staccare i tre punti in Valdichiana, ma tre pali colpiti e le ottime parate del bravo Portiere Mecarozzi non hanno permesso la vittoria. Comunque un buon risultato, Soci apparte che sta conducendo un campionato in modo trionfale il Rassina grazie al risultato odierno e alla contemporanea sconfitta casalinga delle dirette insegutrici Bettolle e Torrita si mantiene la prima squadra dopo la capolista. La gara inizia ed il Rassina si fa subito pericoloso, all'8' un formidabile tiro a rete di Vuturo viene deviato con difficoltà in angolo da Mecarozzi. Al 16' purtroppo arriva la prima batosta per il Rassina, Vuturo cade a terra colpito da un'avversario e si innervosisce, l'arbitro ravvede un fallo di reazione e lo espelle. Al 19' seconda azione pericolosa per il Rassina che anche in questa occasione va vicinissimo al gol del vantaggio. Ardimanni di testa stampa la palla sul palo, riprende Aquilano che rispedisce la palla nuovamente sul palo, nulla da fare, Al 22' arriva la seconda espulsione decretata dal signor Giannetti, Gupi sulla fascia desta su un'azione simile a quella di Vuturo, viene anche lui espulso per fallo di reazione. A questo punto si ripareggiano i numeri e da questo momento si gioca in 10 contro 10. Al 37' l'arbitro assegna un calcio di punizione da 25 metri ai padroni di casa, s'incarica del tiro Bocchetti che mette alle spalle di De Marco, nulla da fare per l'estremo difensore casentinese, ed il Rassina in attacco fino a quel momento subisce la beffa. Al 42' ci prova Paggetti dalla distanza, ma Mecarozzi respinge nuovamente in angolo. Al 45' ci prova Terrazzi, ma anche questa volta il bravo Mecarozzi dice no. Si va al riposo con il Rassina che non ci sta a subire una beffa che avrebbe dell'incredibile, la Fratta con un solo tiro in porta in tutti i 45 minuti del primo tempo conduce per 1 a 0. Si riparte con il Rassina in avanti e con il vento contro, Al 50' ci riprova Terrazzi, ma Mecarozzi nuovamente neutralizza, Al 18' Tenti dalla distanza spara a rete ma il portiere respinge nuovamente, al 20' tiro a rete di Baglioni la palla colpisce il palo, riprende Tenti portandosi verso il centro dell'aria, ma viene messo giù da un difensore avversario, l'arbitro a due passi giustamente indica il dischetto degli undici metri, forti proteste da parte di Mecarozzi, che l'arbitro prima ammonisce e poi espelle, a seguito dell'espulsione del Portiere della Fratta viene allontanato anche un giocatore dalla panchina il n. 15 Pandolfi. S'incarica della massima punizione Terrazzi che centra la rete e porta in parità le sorti dell'incontro. Da questo momento il Rassina si trova anche in superiorità numerica e spinge per cercare la rete della vittoria, e ci va vicinissimo in due occasioni entrambe portate a termine da Shabani, la prima all'80' mette la palla a fil di palo, la seconda all'87' quando questa volta è il palo per la terza volta a dire di no. Termina l'incontro con un po' di amaro in bocca per i ragazzi di Certini, che avrebbero voluto riscattare la sconfitta interna subita all'andata, ma per un soffio e per il vento Polare Buran non ci sono riusciti. Leggermente protagonista l'arbitro, che purtroppo ha sciupato la buona gara condotta con i cartellini rossi che sono stati eccessivi per tutti. Domenica arriva al Comunale il Bettolle che grazie al secondo passo falso in due settimane si trova staccato dal Rassina di tre lunghezze, sicuramente verrà in casentino a denti stretti ed il Rassina, come ogni domenica avrà il suo da fare.


Twitter @ArezzoNotizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento