Bsc, 40 candeline per il baseball cittadino

Il Bsc Arezzo festeggia i suoi primi quarant'anni di attività sportiva. La società ha deciso di celebrare l'importante traguardo convocando tutte le sue glorie, di oggi e di ieri, per vivere una giornata insieme a coloro che hanno contribuito a...

Bsc Arezzo - Prima squadra 1975

Il Bsc Arezzo festeggia i suoi primi quarant'anni di attività sportiva. La società ha deciso di celebrare l'importante traguardo convocando tutte le sue glorie, di oggi e di ieri, per vivere una giornata insieme a coloro che hanno contribuito a quattro decenni di successi del baseball e del softball cittadino. Giocatori e dirigenti, dunque, si ritroveranno domenica 30 agosto, all'Estra BallPark di via Simone Martini, per un pomeriggio tra ricordi e amicizie che prenderà il via alle 15.00.

Il più importante obiettivo di questa festa sarà di riunire quegli atleti che nel 1975, capeggiati da Piero Iacomoni, diedero vita al primo nucleo di baseball cittadino, affiliando la società aretina alla federazione e partecipando al loro primo campionato ufficiale Under18. Alcuni di loro saranno i protagonisti della partita celebrativa in programma alle 16.00 tra le "vecchie glorie" del Bsc Arezzo; nel frattempo sarà allestita una mostra con trofei e altri cimeli della società, prima del buffet finale e del taglio della torta dei quarant'anni. «Ci sembrava doveroso vivere questa giornata di festa - spiega il presidente Alessandro Fois, - come occasione per riunire chi in questi lunghi anni è stato legato al Bsc Arezzo: aspettiamo al nostro impianto dirigenti, atleti, tecnici, appassionati, sponsor e, più in generale, tutti coloro che vorranno condividere un momento tanto importante per la nostra società».

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel corso della sua storia, il Bsc Arezzo ha sempre affiancato l'attività maschile a quella femminile, privilegiando il lavoro con il settore giovanile e riuscendo a vivere tanti momenti di gloria. L'apice di questo percorso sportivo è indubbiamente rappresentato dall'annata del 2011 quando la prima squadra di baseball e la squadra Under21 di softball portarono in città un doppio titolo di campione d'Italia, mentre nel 2014 la prima squadra di softball ha conquistato la Coppa Italia di serie A2. . Nel softball, infatti, sono già arrivate le vittorie del campionato di serie A2 e del titolo regionale Under21, mentre il baseball si è piazzato primo nel campionato di C e ha ben figurato con Allievi e Ragazzi. «La festa del 30 agosto - continua Fois, - rappresenterà un bel momento per ritrovarsi, per stare insieme e, soprattutto, per dare la carica ai nostri ragazzi e alle nostre ragazze in vista del finale di stagione. L'ambizione è infatti di rendere indimenticabili questi quarant'anni festeggiando sul campo qualche prestigioso traguardo con le squadre di baseball e di softball, giovanili e seniores, che stanno tenendo alto in Italia il nome del Bsc Arezzo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Alla Chiassa non passa più nessuno". Punta la pistola in strada e si filma, ma arriva la Polizia: denunciato

  • Coronavirus, Ghinelli: "Uscite a fare la spesa? Tenete lo scontrino"

  • Medico chirurgo positivo al Covid-19 ricoverato al San Donato

  • E' morta una maestra elementare contagiata da Coronavirus

  • Il messaggio ai suoi 500 dipendenti: "Riguardatevi, torneremo". E' la prima cassa integrazione della Lem in 46 anni

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento