Arezzo, comincia la vendita libera degli abbonamenti. Prezzi popolari e sconti per i tifosi

Terminato il periodo di prelazione per gli abbonati della scorsa stagione, da oggi scatta la seconda fase che arriverà fino al giorno di chiusura fissato per sabato primo settembre, alla vigilia della prima gara di campionato. Prevista una giornata amaranto. Obiettivo quota mille

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   8 agosto 2018 17:34  |  Pubblicato in Sport, Calcio, Arezzo


E’ cominciata la vendita libera degli abbonamenti per il prossimo campionato dell’Arezzo. Terminato il periodo di prelazione per gli abbonati della scorsa stagione, da oggi scatta la seconda fase che arriverà fino al giorno di chiusura fissato per sabato primo settembre, alla vigilia della prima gara di campionato. I tifosi possono sottoscrivere l’abbonamento presso la sala stampa dello stadio, dal mercoledì al venerdì, dalle 10 alle 13 e dalle 15.30 alle 19.30, esclusi i giorni festivi. La società ha reso noto che verrà indetta una giornata amaranto e in quell’occasione anche gli abbonati dovranno pagare il biglietto.

I prezzi sono contenuti. Si va dalla cifra minima di 110 euro per la curva sud a quella massima di 1.250 euro per la tribuna vip. In mezzo ci sono molte alternative: 230 euro per la tribuna laterale, 350 euro per la tribuna centrale, 460 euro per la tribuna centralissima. Sono previste riduzioni per donne, over 65, invalidi, minorenni e famiglie.

L’anno scorso le tessere staccate furono 856. Quest’anno siamo a poco meno di 500 e l’obiettivo è arrivare a quota mille. La risposta del pubblico, per adesso, è incoraggiante: sia in ritiro a Bagno di Romagna che domenica scorsa, nella gara d’esordio in Coppa Italia, i tifosi si sono presentati in buon numero. Un viatico incoraggiante anche per la campagna abbonamenti, lanciata con lo slogan “il futuro inizia ora”.

blog comments powered by Disqus