Volley, esordio al Palacorsoni di Siena per la GRM Infissi Club Arezzo

Debutto stagionale per i ragazzi di coach Rossi nel campionato di serie C regionale

Sarà la trasferta senese a sancire l'inizio del campionato di serie C regionale girone A per la GRM Infissi Club Arezzo.

Debutto stagionale per i ragazzi di coach Rossi che dovranno affrontare subito un avversario più che temibile fuori dalle mura di casa, si prospetta subito un inizio in salita per il rinnovato roster nero-amaranto che dovrà dimostrare in campo tutto il gran lavoro svolto dai tecnici in questo periodo di preparazione.
Sono molte le novità in casa Club Arezzo, una formazione ringiovanita e con tanta voglia di crescere in questo che sarà un campionato davvero equilibrato e molto competitivo.

Le parole di coach Rossi alla vigilia del match: “Abbiamo lavorato intensamente nel precampionato, anche se l'inizio non sarà dei più facili sono sicuro che i ragazzi metteranno il 100% per offrire una buona prestazione e portare a casa dei punti”.

Gli avversari senesi vengono da una stagione entusiasmante con la conquista dei playoff ed hanno anche questo anno tutte le carte in regola per giocarsi i primi posti dopo la conferma del bomber Della Volpe, giocatore di lusso per la serie C e vero e proprio faro per la formazione allenata da coach Delvecchio.

L'appuntamento per la prima giornata di campionato è per sabato 19 alle ore 21:00 al Palacorsoni di Siena per la sfida: Emma Villas Volley Siena Vs Grm Infissi Club Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Addio a Pasquale Vagheggi. Se ne va un altro pezzo di storia della città

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento