L'Union Rugby Arezzo debutta con un successo davanti a trecento spettatori

La neonata formazione ha vinto 24-15 con l’Elba Rugby nel primo turno del campionato di C1

Prima partita ufficiale e prima vittoria per la Union Rugby Arezzo. La neonata squadra, espressione della riunificazione del movimento rugbystico cittadino, ha vissuto il suo esordio assoluto nel campionato nazionale di serie C1 con un successo per 24-15 sull’Elba Rugby al termine di un incontro che ha registrato la presenza di oltre trecento persone sugli spalti dell’impianto di via dell’Acropoli. L’ingresso in campo delle due sfidanti è stato accompagnato dai bambini del minirugby, poi ha preso il via un match in cui la Union Rugby Arezzo ha fin da subito dimostrato grinta e determinazione per cogliere il successo e per accendere l’entusiasmo
dei tanti spettatori. La pressione iniziale dei ragazzi allenati da Luca Androsoni è stata subito premiata con due mete e due trasformazioni su calcio piazzato che hanno permesso agli aretini di portarsi in vantaggio, anche se l’Elba Rugby si è tenuta in partita pareggiando il conto delle mete. Il primo tempo si è così chiuso con il punteggio di 14-10 per i padroni di casa. La seconda frazione ha visto una situazione di equilibrio con una terza meta a testa, ma l’Union Rugby Arezzo è riuscita a consolidare il proprio vantaggio attraverso la maggior precisione nei calci di punizione che le ha permessso di chiudere l’incontro sul 24-15.

I giocatori schierati da Androsoni per il match inaugurale del campionato sono stati il capitano D’Antonio, Grotti, D’Ambrosio B., Biagi, Fiore, La Barbera, Scartoni, Rupi, Renzetti, Giusti, Scaffei, D’Ambrosio N., Donvito, Alpini, Giabbani, Celati, Cojocaru, Mangano, De Corso, Mariotti, Buricchi e Comorasu. Il merito della realizzazione delle mete è stato di Biagi, Giusti e Donvito, ma nel risultato finale è risultata decisiva la percentuale di realizzazioni di Scartoni tra punizioni e trasformazioni. Il secondo incontro di campionato sarà domenica 27 ottobre e vedrà la Union Rugby Arezzo alla ricerca di conferme nella prima trasferta sul campo di un Cus Pisa
reduce da una sconfitta per 39-10 con i Cavalieri Union Rugby.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«Il primo turno ci ha regalato tanti motivi di gioia - commenta il presidente Alessandro Rossi. - Innanzitutto siamo soddisfatti per la bella risposta del pubblico che ha affollato gli spalti e che ha dimostrato curiosità verso il progetto della Union Rugby Arezzo, testimoniando la vitalità del movimento rugbystico locale. La vittoria al debutto, inoltre, è stata importante per confermare la bontà del lavoro svolto negli ultimi mesi e per consolidare un bel clima di entusiasmo con cui ora ci prepariamo a vivere la prima trasferta sul campo del Pisa».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento