Tennistavolo Arezzo, un fine settimana positivo

Quanti successi per le squadre aretine: la compagine che milita nel campionato nazionale di B2 vince per 5-2, in casa contro il Ciatt Firenze

Riscatta immediatamente la battuta di arresto della scorsa settimana, la squadra che milita nel campionato nazionale di B2 dell'Asd Tennistavolo Arezzo che vince per 5-2, in casa, contro il Ciatt Firenze.

Implacabili Papa, che vince tre partite e Di Cicco, che ne vince due. La squadra, neo-promossa in questa categoria, chiude il girone di andata con quattro vittorie su sette incontri disputati. Bilancio assolutamente positivo, dunque. L’ottima prestazione della squadra è confermata dal risultato di Papa che, nelle ultime classifiche nazionali, appena pubblicate, raggiunge la posizione n. 118, la migliore della sua carriera agonistica.

Netta vittoria della squadra di C2 che ha sconfitto, in casa, l’Orbetello per 5-1. Due vittorie per Cerofolini, due per il capitano Della Giovampaola e una per Stasi. L’Arezzo, quindi, termina il girone di andata in solitaria al secondo posto e se nel girone di ritorno confermerà gli stessi risultati, potrà disputare i play-off per ambire alla promozione in C1.

Ancora una vittoria ed ancora primo posto per la D1 – Girone B del capitano Ducci. Con 5-0 regolata la Sestese. Due punti di Ducci e Cerbini ed uno di Gnerucci. Attenzione, ora, a non perdere la concentrazione durante le vacanze Natalizie. A gennaio, con la ripresa del campionato e con l’inizio del girone di ritorno, la squadra avrà l’obbligo morale di confermare gli ottimi risultati ottenuti sino ad ora.

Altro primo posto in classifica della squadra D1 – Girone C, di capitan Mauro Appannati, che ha vinto per 5-1 in casa contro il Cascina. Due punti di Falchi, due per Bucelli e uno per Belardini. Una squadra di giovani talenti, orgoglio della Società. Da sottolineare la prestazione di Giovanni Bucelli che, a neanche 12 anni, è in grado di disputare un campionato così impegnativo e di tener testa ad atleti con tanta maggiore esperienza.

Sempre al primo posto in solitaria, anche se sconfitta, la squadra D1 – Girone D, del capitano Stefano Paglicci. Questa volta, l’Arezzo perde un incontro per la prima volta e lo fa in casa, con il Grosseto, per 5-2. Un punto per uno per Paglicci e De Giudici. Bene la sosta, ora, per ricaricarsi e per disputare il girone di ritorno consolidando la leadership.

Non riesce ad invertire il trend negativo la squadra che milita nel campionato di D2, sconfitta fuori casa, per 5-2 dal CIATT Firenze. Un punto per uno, per Giustini e Romanelli. La formazione Aretina, a questo punto, deve approfittare della lunga sosta del campionato, che riprenderà a metà gennaio, per vincere qualche incontro e risalire in classifica.

Vince nettamente la D3 - Girone D, che rifila un 5-2 alla capolista CIATT Prato, affiancandola, ora, al primo posto della classifica. Tre punti del capitano Merkel e due di Casoni. Da sottolineare la prestazione di Merkel, al 100% di vittorie in campionato, con sette su sette incontri vinti.

Riposo, invece, per l’altra formazione aretina di D3 - Girone E.

Due partite nel fine settimana per la squadra femminile, che milita nel campionato di serie C. A Firenze una vittoria con la Sestese per 3-2 ed una sconfitta per 5-0 con il CIATT Firenze. Vittorie per De Maria e Ducci nel singolo ed in coppia nel doppio. Due vittorie e due sconfitte, sino ad ora, in campionato per le aretine, che sono posizionate a metà classifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Buoni postali fruttiferi, risparmiatore ottiene 9mila euro in più di interessi. Il caso spiegato dall'avvocato Bufalini

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

  • Si sposano e il marito si ammala: lei sperpera e poi lo lascia. Denunciata

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento