Il Tennis Giotto è campione regionale con la squadra Under12

I ragazzi del circolo aretino hanno vinto per 2-0 la finale sul Tc Lucca, meritando lo scudetto toscano

Il Tennis Giotto mette in bacheca il primo titolo regionale del 2019. La vittoria è arrivata per merito della squadra maschile Under12 formata da Giorgio Carcani, Raffaele Ciurnelli, Filippo Colcelli e Lorenzo De Vizia che ha trionfato nel campionato toscano al termine di una stagione impeccabile dove i giovani tennisti nati nel 2007 e nel 2008 sono riusciti ad aver la meglio su ogni avversario incontrato. Dopo aver agevolmente superato il girone iniziale, il cammino nel tabellone principale è partito con il successo per 3-0 sugli Amici del Tennis Ronchi di Massa, ed è poi proseguito con i 2-0 agli ottavi con il Ct Pontedera, ai quarti con il Tc La Fiorita di Scandicci e in semifinale con l’Sc Montecatini, meritando così l’accesso all’atto finale contro il Tc Lucca. I ragazzi aretini, accompagnati nella trasferta sui campi lucchesi dai maestri Jacopo Bramanti e Giovanni Ciacci, si sono imposti ancora per 2-0 in virtù delle vittorie di Ciurnelli su Morrison McDonald e di De Vizia su Gabriele Pierro, meritando così lo scudetto regionale già con i singoli.

A spiccare è stato soprattutto l’impeccabile rendimento di questi ragazzi che non hanno perso nemmeno un incontro nel corso dell’intero tabellone e che hanno così legittimato il loro accesso alla successiva fase nazionale di macroarea che, dal 18 al 20 luglio, riunirà a Jesi le migliori squadre emerse dai campionati regionali di Emilia Romagna, Marche, Toscana e Umbria. La vincente di questo torneo guadagnerà l’accesso alla finale dei campionati italiani in programma nella napoletana Scisciano che, dal 27 al 29 settembre, assegnerà il tricolore.

"L’Under12 fa affidamento su un gruppo di valore - spiega Bramanti, - dunque puntavamo alla vittoria di questo scudetto regionale e siamo entusiasti di aver raggiunto l’obiettivo. Il Tennis Giotto, tra l’altro, è riuscito nell’impresa di festeggiare un titolo toscano per la nona stagione consecutiva, denotando così la bontà del lavoro svolto nella crescita dei giovani: passano gli anni e cambiano i giocatori, ma il circolo continua ad ottenere grandi risultati".

Potrebbe interessarti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

  • Lo zenzero fa bene, ma non sempre: quando e perché non va consumato

  • I 5 errori da evitare quando si arreda casa

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Carta d'identità elettronica obbligatoria: ecco come ottenerla

  • Va a sbattere contro un muro: soccorso con Pegaso

  • Schianto all'alba in Valdichiana. Due feriti, uno è in gravi condizioni

  • Ragno violino, come riconoscerlo e come difendersi dal morso

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento