Attendere un istante: stiamo caricando il video...
Attendere un istante: stiamo caricando il video...

Un aretino a Dakar: il team Rossi 4x4 pronto per la terza Africa Eco Race

Stefano Rossi, alla terza partecipazione consecutiva, sarà a bordo di una Nissan Patrol 4.8 benzina

 

ll Team Rossi4x4 nuovamente in partenza per l’Africa Eco Race Monaco - Dakar, la competizione automobilistica che dal 4 al 19 gennaio 2020 si terrà su un percorso estremo che ricalca quello dell’indimenticabile Parigi - Dakar: partenza in notturna dal principato di Monaco, mattina successiva a Savona dove i mezzi saranno imbarcati alla volta di Tangeri. Da qui, il 7 gennaio, prenderà il via la gara vera e propria che comprenderà 12 tappe, con una giornata di riposo, per un totale di 4.500 chilometri attraverso i territori sassosi e i maestosi deserti di Marocco, Mauritania e Senegal. Fino all’arrivo al Lago Rosa.

“È motivo di grande orgoglio – ha dichiarato l’assessore allo sport Tiziana Nisini – sapere che Stefano e il team sono di nuovo protagonisti all’Africa Eco Race. Seguiremo attraverso i vari canali social l’avventura, patrocinata dal Comune, con la speranza di un bel risultato. Sarebbe il giusto coronamento di un impegno costante, una tenacia e una preparazione che Stefano cura giornalmente. In bocca al lupo e complimenti fin da adesso per il gioco di squadra messo in... pista con l'intero team”.

Ed ecco il pilota aretino Stefano Rossi, forte dell’esperienza di 26 anni di fuoristrada: “Sarò di nuovo ai nastri di partenza, per la terza volta, dopo aver concluso la gara in entrambe le edizioni precedenti. Al mio fianco, ancora, il fidatissimo Alberto Marcon, trevigiano, che porta in abitacolo la sua esperienza non solo di navigazione ma anche di ingegnere meccanico, un sodalizio già provato lo scorso anno e rinnovato grazie al feeling creatosi e alla professionalità dimostrata”.

L’equipaggio affronterà le dure prove, sia per guida che per navigazione, a bordo della Patrol 4.8 benzina che lo ha già portato a Dakar per due edizioni consecutive.

“La vettura – ha aggiunto Stefano Rossi – è stata messa praticamente a nuovo dalla maestria del preparatore Paolo Dalla Libera che, insieme a Denis Ceotto, grande conferma per il terzo anno di fila, e alla new entry Diego Chiarel, comporrà l’equipaggio assistenza sul truck Iveco Eurocargo. Loro compito sarà affrontare il trasferimento da tappa a tappa ogni giorno e poi, al nostro arrivo, intervenire sull’auto per la manutenzione”.

Una delle tappe passerà molto vicino al km 184 dello sterrato tra Atar e Kiffa (Mauritania), dove l'11 gennaio 2005 perse la vita Fabrizio Meoni. Un giorno che Stefano Rossi non dimentica mai, "tutti gli anni penso sempre a questa cosa, passare quel giorno in Africa è sempre molto particolare".

La Nissan sarà di nuovo gommata con le performanti KM3 BF Goodrich e lubrificata con i prodotti Veedol.

È possibile seguire la gara, leggere aneddoti e notizie sulla pagina https://www.facebook.com/RossiEventi4x4/, su Instagram e su  www.rossi4x4.com.

Appuntamento sabato 30 novembre alle 18 alla Casa dell’energia per la presentazione del team e di questa nuova avventura.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento