Francesco Stopponi in nazionale per il Campionato Europeo under 15 di Lotta greco romana

Debutterà sabato in Polonia alla Tauron Arena Krakow

Iniziato lunedì scorso il ritiro collegiale in preparazione per l’appuntamento europeo. Partenza mercoledì per raggiungere la città di Cracovia dove da giovedì, presso la Tauron Arena Krakow, avrà inizio il Campionato Europeo under 15. 
Il programma vede in gara giovedì e venerdì la Lotta Stile Libero Maschile, venerdì e sabato la Lotta Stile Libero Femminile, sabato e domenica la Lotta Greco Romana.
Stopponi avrà il difficilissimo compito di difendere i colori azzurri nella categoria fino a 38 kg. contro avversari più esperti e più grandi di lui.
Il lottatore aretino, alla sua prima apparizione al Campionato Europeo, oltre a combattere contro gli avversari dovrà fare i conti con l’emozione per la sua prima volta ad un torneo di così alto livello.   
Francesco già convocato in passato per alcuni stage giovanili, la vittoria del titolo italiano quest’anno ha messo il sigillo per la prima vera convocazione e lo fa con il botto.
Francesco Stopponi, aretino, ancora dodicenne, figlio d’arte e nato praticamente in palestra, terza generazione della famiglia che promuove ad Arezzo questa antichissima disciplina sportiva: il nonno Sergio è stato il fondatore della Chimera Arezzo, lo zio Roberto è il Tecnico della Società aretina e della rappresentativa regionale, il babbo Massimo è arbitro internazionale.
Nonostante la giovanissima età nel suo curriculum figurano tre Titoli Nazionali, tre medaglie d’argento e tre di bronzo sempre al Campionato Italiano di categoria. Campione regionale in carica da alcuni anni. Lo scorso anno è figurato tra i migliori atleti partecipanti al progetto nazionale “Giovani Talenti della Lotta” tenuto dalla Federazione.
Giovane speranza della Lotta aretina, con un lavoro programmato da circa un anno insieme allo staff tecnico da subito si è messo a completa disposizione seguendo i consigli  ed il lavoro specifico per il raggiungimento del proprio sogno. Molti i sacrifici affrontati e che ancora dovranno essere superati, ma con il sorriso ed un obiettivo prefissato, tutto è più semplice, riuscendo a far conciliare gli allenamenti con gli impegni scolastici.
Sabato mattina si svolgeranno i controlli medici e le operazioni di peso fino alle ore 8.30. 
Alle  ore 10 il via alla competizione di Lotta Greco Romana, gli atleti si incontreranno sulle tre materassine fino alle 18.30 . La domenica mattina con lo stesso orario le operazioni di peso; dalle 10 alle 13 i ripescaggi; dalle 14 alle 17 le finali di tutte le categorie di peso.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento