Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il sogno della Sba termina in finale: la Coppa Toscana è dell’Olimpia Firenze

Non riesce l’impresa agli amaranto che cadono in finale

 

La Scuola Basket Arezzo esce a testa ma il rammarico è grande. L'Olimpia Firenze dopo aver battuto in semifinale la formazione di La Spezia si aggiudica il trofeo Alfredo Piperno contro una Sba che aveva puntato anche sulla spinta del proprio pubblico.

Gli amaranto partono bene, sembrano gli stessi, a livello di determinazione e fame in zona punti, visti all'opera nel derby di ieri sera contro Siena. Il vantaggio è più che meritato anche se l'Olimpia non sta a guardare e reagisce, rispondendo colpo su colpo. Alla fine del secondo quarto il punteggio è in parità: 37-37. I fiorentini al rientro dopo il break alzano i giri e sfruttano anche le imprecisioni dei locali. Il vantaggio supera le dieci lunghezze e nell'ultimo quarto nonostante la reazione amaranto, con il tifo martellante dei sostenitori del palasport Estra, l'Olimpia ha la meglio portandosi a casa il trofeo.

"Sono sicuramente soddisfatto per il cammino della squadra ma posso dire lo stesso per la prova di questo pomeriggio" ha commentato il presidente Castelli. Adesso l'attenzione torna sul campionato con l'obiettivo salvezza che è alla portata della Scuola Basket Arezzo, delusa dalla finale soprattutto dopo il bel match contro Siena che aveva lasciato sperare un esito diverso. Ad ogni modo gli amaranto escono a testa alta da questa Coppa Toscana seppur fermandosi sul più bello.

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento