"Addio Gibin, continuerai a correre lassù", il commovente saluto della Up Policiano allo storico podista

I funerali di Amilcare Gibin si terranno domani, martedì 24 settembre, alle 14,30 nella chiesa di Quarata

E' un momento di dolore per il podismo aretino. Ieri pomeriggio dopo aver combattuto per alcuni mesi contro una malattia, è mortoAmilcare Gibin, "personaggio conosciuto nell’ambiente del podismo per la sua costanza nel partecipare a tutte le competizioni e per la sua estrosa personalità correva con i colori della U.P.Policiano da circa 20 anni".
Ecco il commovente ricordo dell'Up Policiano: 

"A fine giugno - scrive Fabio Sinatti - la malattia si è fatta più insistente, l'ultima gara è stata la marcialonga di Capolona alla quale ha voluto partecipare facendo un percorso un po’ più breve.
La corsa e l’orto erano le sue più importanti attività. Con la moglie Carla sempre dietro a stimolare, erano una coppia perfetta.
Amilcare ci mancherà per il suo calore sia umano che fisico (come quando anche con 5 o 6 gradi sottozero correva in canottiera mentre altri erano completamente coperti).
Amilcare aveva 81 anni: ha voluto essere attivo fino alla fine. Oggi siamo vicini a tutta la famiglia, alla moglie e ai due figli con la speranza che la sua corsa non termini mai".

La salma di Amilcare sarà esposta presso la cappella dell’ospedale S.Donato di Arezzo mentre la messa funebre sarà officiata martedì 24 settembre alle ore 14,30 presso la chiesa di Quarata.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma sulle piste da sci. Imprenditore aretino perde la vita

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Trasporto eccezionale perde lastre di cemento in curva. Chiuso lo svincolo al ponte dell'ex Lebole

  • Aereo dirottato. Pupo bloccato a New York: "Spero di arrivare in tempo per il GfVip"

  • Schianto auto moto, due 19enni feriti: uno soccorso con Pegaso

  • Ciclista travolto da un'auto. La conducente: "Non l'ho visto", scatta la denuncia

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento