Giro del Casentino, domani il via. "Un minuto di silenzio per ricordare Gimondi"

Il tracciato proprio in onore di Coppi ripercorrerà in parte il percorso che lo portò nel gradino più alto del podio casentinese, partendo dal Corsalone e toccando Soci, Poppi, Bibbiena, Chitignano, Rassina, Subbiano e scendendo verso Arezzo per poi risalire e tornare al Corsalone.

Tutto pronto per il Giro del Casentino, la gara ciclistica è in programma domani dalle 14 con partenza dal Corsalone. L’inizio sarà preceduto da un minuto di silenzio per ricordare Felice Gimondi, noto ciclista scomparso improvvisamente nella giornata di venerdì. La gara, arrivata alla sua 103° edizione, quest’anno rende omaggio ai 100 anni dalla nascita del grande campione Fausto Coppi che nel 1939, esattamente 80 anni fa, vinse il Giro del Casentino.

Il tracciato proprio in onore di Coppi ripercorrerà in parte il percorso che lo portò nel gradino più alto del podio casentinese, partendo dal Corsalone e toccando Soci, Poppi, Bibbiena, Chitignano, Rassina, Subbiano e scendendo verso Arezzo per poi risalire e tornare al Corsalone.

“Il mio ringraziamento e quello di tutta l’amministrazione comunale va agli organizzatori dell’evento, agli sponsor, alle forze dell’ordine, a tutto il personale impegnato sul campo, in modo particolare ai tanti volontari che con il loro prezioso lavoro contribuiscono alla riuscita dell’evento – ha commentato il sindaco di Chiusi della Verna Giampaolo Tellini - anche quest’anno il comune si è schierato in prima fila a fianco della macchina organizzativa per garantire al meglio la riuscita di questo storico appuntamento sportivo, che accende i riflettori sul nostro territorio. Qui tanti anni fa si conobbero Coppi e Bartali, qui oggi si incontrano campioni di oggi e di domani”.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sagre, feste paesane e cibo di strada: un calendario per i buongustai

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Non solo "La vita è bella". Tutti i film girati nell'aretino

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento