Sport in festa per la Giornata del Veterano. Tutti i premiati

Lara Mori ospite dell’iniziativa annuale dei Veterani dello Sport di Montevarchi. Riconoscimenti per gli sportivi montevarchini più meritevoli

Si è svolta ieri la Giornata del Veterano, appuntamento annuale promosso dai Veterani dello Sport sezione “Renato Pieraccioli” di Montevarchi. Una grande festa dello sport montevarchino, per celebrare gli atleti che più si sono distinti nel corso del 2018, quelli che lasciano sperare in un futuro ricco di soddisfazioni, i personaggi che si sono spesi per la promozione della pratica e dei valori sportivi. Tante discipline insieme, nel nome della capacità unica dello sport di unire tutta la comunità.

Ospite d’onore a Ginestra Fabbrica della Conoscenza, che ha ospitato l’evento, la ginnasta della Giglio Montevarchi Lara Mori, premiata come Atleta del 2018. Un anno nel quale l’atleta ha ottenuto, tra l’altro, la Medaglia d’oro ai Giochi del Mediterraneo, il titolo di campionessa italiana assoluta al corpo libero, il 22° posto individuale ai Campionati mondiali.

L’Atleta emergente dell’anno è Matteo Cavoto, giovane tennista del Tennis Club Montevarchi.

Il premio di Veterana dell’anno è per Norma Neri, ex giocatrice e allenatrice di pallacanestro, tra le fondatrici del basket femminile della Fides Montevarchi che proprio nel 2018 ha inaugurato il suo nuovo corso. Veterano dell’anno è Christian Taras, podista detentore di diversi titoli regionali Master nella corsa e nel cross.

Assegnato anche il premio “Veterani Over” al gruppo di attività fisica adattata dell’Auser coordinato da Paola Volpini che al termine della mattinata si è anche esibito in una coreografia per i presenti. Al professor Nedo Migliorini, ex dirigente scolastico dell’Isis Varchi che ha reso possibile l’attivazione di una sezione di liceo sportivo a Montevarchi, il premio “Sport e scuola”.

Riconoscimento speciale “Passione sportiva” a Mirio Butti, ex insegnante di educazione fisica e storico allenatore della scuola calcio dell’Aquila che ha avvicinato allo sport almeno tre generazioni di montevarchini.

Nell’occasione sono stati annunciati e premiati anche i vincitori del concorso “Fotografa lo sport e il movimento nel tempo libero”, il contest fotografico con il quale nel febbraio scorso i Veterani dello Sport e l’associazione fotoamatori Francesco Mochi avevano invitato gli alunni delle scuole medie di Montevarchi a raccontare con una foto la bellezza dell’attività fisica. Il primo premio è andato a Leonardo Badii, il secondo a Teresa Rampini, terza Linda Santoni.

Il pranzo annuale dei Veterani dello Sport sezione “Renato Pieraccioli” di Montevarchi si è poi tenuto in una location insolita come la Comunità Nuovi Orizzonti Onlus, presso l’ex Convento dei Cappuccini, dove i Veterani e i loro ospiti hanno potuto conoscere l’attività dell’associazione che lì opera dal 1999. Storie di speranza e riscatto, in alcuni casi passato anche attraverso lo sport, per un momento di condivisione e conoscenza reciproca che ha commosso e avvicinato le due realtà dell’associazionismo locale.

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Smartphone, occhio al virus FinSpy che spia i nostri cellulari

  • Come pulire il pelo dei nostri amici a quattro zampe. I consigli

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento