La Ginnastica Petrarca si esibisce a Napoli per i 150 anni della federazione 

Il Teatro Mediterraneo ospiterà un galà con dirigenti, tecnici e atleti da tutta Italia. La Gymnaestrada petrarchina, allenata da Federica Peloso, salirà sul palco con due diverse coreografie

La Ginnastica Petrarca si esibisce a Napoli per le celebrazioni dei 150 anni di storia della Federazione Ginnastica d’Italia. L’iniziativa, promossa dal Comitato Regionale Campania, è in programma sabato 7 dicembre al Teatro Mediterraneo e proporrà un vero e proprio galà con la presenza di dirigenti, tecnici e atleti del movimento ginnico tricolore di ieri e di oggi.

Il cuore della serata sarà rappresentato dalle esibizioni di una selezione di gruppi sportivi provenienti da tutta Italia e, tra questi, è stata invitata anche la Gymnaestrada della Ginnastica Petrarca che proporrà i due esercizi con cui lo scorso luglio meritò applausi ai mondiali nell’austriaca Dornbirn: “Stop alla violenza sulle donne” e “È ancora presto per partire”. Le coreografie, caratterizzate da un forte impatto emotivo, trattano in forma artistica due delicate problematiche sociali quali la violenza di genere e il suicidio, esprimendo un vero e proprio inno alla vita attraverso l’unione tra movimenti della ginnastica artistica, movimenti della ginnastica ritmica, musiche e scenografie.

Ginnastica Petrarca - Gymaestrada 2019 (2)-2

A salire sul palco sarà un gruppo di venticinque ragazze tra i tredici e i ventinove anni che, allenate da Federica Peloso e capitanate da Alessia Peruzzi, svolgono ormai da molte stagioni l’attività di Gymnaestrada e hanno acquisito notorietà nel panorama internazionale partecipando alle più importanti manifestazioni italiane, europee e mondiali. Questo gruppo è sempre più spesso chiamato ad esibirsi anche nei vari eventi sociali, sportivi e culturali locali e, solo negli ultimi mesi, ha presentato i propri esercizi in piazza San Francesco durante l’evento “Take back the night” dell’Università dell’Oklahoma e in piazza Guido Monaco per la “Maratonina Città di Arezzo”. La prossima occasione per ammirare in città lo spettacolo di coreografie e colori della Ginnastica Petrarca sarà invece “Musica Bandiere e Voci in Pieve” che alle 17.30 di domenica 22 dicembre, nella chiesa di Santa Maria della Pieve, proporrà il tradizionale appuntamento degli Sbandieratori per gli auguri di Natale.

Ginnastica Petrarca - Gymaestrada 2019 (1)-2

«Il nostro movimento di Gymnaestrada - commenta il presidente Simone Quinti, - rappresenta un motivo d’orgoglio per la Ginnastica Petrarca e, in generale, per la ginnastica italiana. Le nostre “falene” sono ormai vere ambasciatrici nazionali di questa disciplina e, a testimoniarlo, è la possibilità di esibirsi in alcuni dei maggiori eventi di tutta la penisola quali la celebrazione del 7 dicembre a Napoli, ma una forte soddisfazione arriva anche dalla sempre più forte presenza negli eventi della città di Arezzo».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Trovato morto sotto la doccia

  • Da Arezzo al Grande Fratello: Jacopo Poponcini nella casa più spiata d’Italia

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fa il pieno ma non riesce a pagare con la carta. Dice al benzinaio: "Stai sereno", poi scappa

  • Resta chiuso l'America Graffiti. Lavoratori in ansia

  • Si sposano e il marito si ammala: lei sperpera e poi lo lascia. Denunciata

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento