Lotta greco romana. Debutto azzurro per il lottatore aretino Francesco Stopponi

Francesco Stopponi, ancora dodicenne, figlio d’arte è nato praticamente in palestra

Al campionato europeo under 15 di Lotta Olimpica, svoltosi alla Tauron Arena di Cracovia, il lottatore della Chimera Arezzo, Francesco Stopponi, ha gareggiato nella categoria fino a 38 chili di lotta greco romana.

Sfortunato nel sorteggio per il primo incontro di qualificazione dove viene fermato dal rumeno Lungu per superiorità tecnica. Nonostante la sconfitta la prova dell'atleta non è stata da buttare anche se la superiorità dell'avversario si è imposta di prepotenza.

Purtroppo l’aretino perde anche l’opportunità del ripescaggio visto che il suo avversario ha perso la semifinale.

Stopponi ha partecipato in una categoria molto numerosa e quasi proibitiva. Non da meno il fattore emotivo, salire sulla materassina con un gran pubblico che incita i ragazzi fa venire i brividi, anche se il Torneo è di giovanissimi. Poi ci mettiamo il fattore età, Francesco compirà tredici anni a settembre, gli altri partecipanti avevano tutti almeno un anno più di lui. 

Queste non vogliono essere giustificazioni, ma solo un incoraggiamento per le prossime apparizioni internazionali, perché siamo sicuri che ce ne saranno delle altre. 

Un’esperienza che va ad aumentare il bagaglio della giovane promessa aretina. 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Francesco Stopponi, aretino, ancora dodicenne, figlio d’arte è nato praticamente in palestra, terza generazione della famiglia che promuove ad Arezzo questa antichissima disciplina sportiva: il nonno Sergio è stato il fondatore della Chimera Arezzo, lo zio Roberto è il tecnico della società e della rappresentativa regionale, il babbo Massimo è arbitro internazionale.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Telefonate con offese e insulti omofobi dopo la partecipazione a 4 Ristoranti": il racconto di Mariano

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Schianto in moto, muore a 39 anni Thomas Lorenzetti

  • Insetti in casa: scutigera, perché conviene non ucciderla

  • Morto durante un giro in moto: l'amico Gamurrini ha tentato di salvarlo. Agnelli: "Sconvolti"

  • Spunta una "spada nella roccia" in provincia di Arezzo

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento