La Chimera Nuoto è sesta al meeting internazionale di Merano 

La società aretina ha gareggiato al Coolswimmeeting, emergendo tra quarantaquattro squadre presenti

Un sesto posto di livello internazionale consacra il settore giovanile della Chimera Nuoto. La società aretina ha gareggiato al Coolswimmeeting di Merano e si è messa alla prova in una prestigiosa manifestazione che ha riunito oltre cinquecento nuotatori dalla penisola e dall’estero, compresi alcuni azzurri della nazionale in preparazione ai prossimi mondiali di Gwangju in Corea del Sud. In questo scenario, la Chimera Nuoto è riuscita ad emergere con un totale di tredici medaglie (sei ori, due argenti e cinque bronzi) con cui si è assestata al sesto posto nella classifica finale tra un totale di quarantaquattro squadre provenienti da Italia, Germania, Ungheria e altri Paesi europei. Un’ulteriore occasione di arricchimento per i giovani nuotatori provenienti dal palazzetto del nuoto di Arezzo e dalla piscina comunale di Foiano della Chiana è stata resa possibile dall’aver affrontato questa trasferta insieme ai coetanei del Nuoto Valdinievole, ribadendo un gemellaggio tra le due realtà toscane volto a fornire ai rispettivi atleti la possibilità di vivere momenti di incontro, confronto e amicizia.

Nel gruppo aretino ha meritato applausi Matteo Vasarri del 2004 che, nei Ragazzi, ha colto l’oro nei 200 dorso, nei 200 misti e nei 400 misti (in quest’ultima specialità raggiungendo anche il tempo limite per partecipare ai Campionati Italiani Estivi), oltre ad un bronzo nei 100 dorso. Due primi posti sono arrivati anche con Isabella Trojanis del 2003 che ha tagliato davanti a tutti il traguardo nei 50 delfino (con qualificazione per i prossimi campionati italiani) e nei 100 delfino, mentre suo fratello Luca Trojanis del 2001 ha chiuso per terzo i 50 rana tra i “grandi” degli Assoluti. L’atleta più medagliata è stata Eleonora Camisa del 2002 che negli Assoluti ha trionfato nei 200 delfino, è arrivata seconda nei 50 dorso e nei 100 delfino, ed ha concluso per terza i 50 delfino e i 100 stile libero. L’ultima atleta capace di salire sul podio è stata Alessandra Ruffini del 2005 che si è aggiudicata il bronzo nei 200 delfino. Nella squadra della Chimera Nuoto in vasca a Merano erano presenti anche Jacopo Bartolini, Simone Batistini, Arianna Bichi, Miriam Borgogni, Giulio Bracciali, Gabriele Fioravanti, Gabriele Gambini, Alexandru Stefan Ganea, Francesca Giomarelli, Samuele Magnani, Vittoria Pieroni, Giuditta Rachini, Francesco Rotondo e Alessandro Tavanti.

«Il Coolswimmeeting - commenta Marco Magara, tecnico della squadra insieme a Marco Licastro, - ha rappresentato un’esperienza particolarmente entusiasmante per tanti diversi motivi. Il primo, ovviamente, è il bel numero di medaglie messe al collo che testimonia la qualità del nostro settore giovanile e che ci fornisce tante motivazioni in vista dei prossimi campionati regionali e nazionali, ma sono da sottolineare anche le emozioni di aver vissuto un confronto di alto livello con atleti dal resto d’Europa e di aver condiviso la trasferta con gli amici del Nuoto Valdinievole».

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento