Bike Beach to Beach, una Adriatico-Tirreno in tre tappe per un totale di 360 chilometri

Protagonisti le bike, sterrati, strade secondarie, paesaggi unici. Sabato 7 settembre il passaggio ad Arezzo

Bike Beach to Beach. È la tre giorni in bike, organizzata dall’Associazione sportiva Rossi 4 X 4, patrocinata dal Comune di Arezzo, da costa a costa, Adriatico-Tirreno. Pedalando tra percorsi fuoristrada, paesaggi e centri storici. Tre tappe: 6, 7 e 8 settembre, con partenza da Rimini e arrivo a Marina di Grosseto. Ciascuna di 120 chilometri. Arezzo, geograficamente, è nel cuore di questo percorso e la città sarà interessata direttamente dal passaggio dei partecipanti durante la seconda tappa da Sansepolcro a Chianciano. Una sorta di revival di quanto accaduto lo scorso anno quando si tenne la prima edizione della corsa.

L'assessore allo sport Tiziana Nisini: “un bellissimo evento che farà tappa ad Arezzo, una pedalata non competitiva, fuoristrada, soprattutto per cicloturisti, organizzata da una realtà molto attiva nel territorio e che spazia dall’automobilismo ai pedali. La Bike Beach to Beach attraverserà 5 province e 40 Comuni d'Italia, tanto per dare un’idea dello sforzo organizzativo compiuto”.

Il presidente di Estra, Francesco Macrì: “in auto è difficile ma in bici è possibile. Bike beach to beach realizza un vecchio sogno e cioè il collegamento tra Adriatico e Tirreno. Lo fa nel segno dell’ambiente, della valorizzazione dei territori, nel riproporre la qualità della mobilità su bici. Tutti temi cari a Estra che quindi sostiene il progetto dell’associazione Rossi 4x4 con la condivisione del Comune di Arezzo”.

“La Rossi 4x4 – ha precisato il presidente Stefano Rossi –  ha come punta di diamante l’attività automobilistica e il settore Fuoristrada grazie al sottoscritto, pilota e navigatore che partecipa all’Africa Eco Race, la ex Parigi-Dakar. Per quanto riguarda il ciclismo ci tuffiamo in questa avventura, ancora una volta con entusiasmo, nel rispetto dell’ambiente e per promuovere le attività sportive all’aria aperta. I tracciati delle tappe sono sicuramente insoliti, evitano il più possibile le strade asfaltate per permettere di apprezzare la bellezza dei territori. La formula, tuttavia, è molto attenta al grado di soddisfazione dei ciclisti. I punti di ristoro, ad esempio, sono molto apprezzati, a detta dei partecipanti. La presenza costante lungo percorso di personale dello staff garantisce supporto e sicurezza”.

Per informazioni sulla Bike Beach to Beach: c’è il sito www.bikebeachtobeach.com per conoscere le caratteristiche del percorso, anche grazie a foto e video, e i riferimenti con le agenzie che curano le prenotazioni alberghiere. Non mancano la pagina Facebook e l’account Instagram: bikebeachtobeach. La e-mail è bikebeachtobeach@gmail.com. Le iscrizioni sono possibili fino a mercoledì 31 luglio, poi apriranno le iscrizioni giornaliere alle singole tappe. Occorre essere in regola con la certificazione medico-agonistica. A proposito di iscritti, a oggi, se ne contano 60.

Potrebbe interessarti

  • Insetti in casa: scutigera, perchè conviene non ucciderla

  • Sigarette addio: trucchi e consigli per smettere di fumare

  • Le Vertighe: la storia del santuario e dell'immagine di Maria, patrona dell'autostrada

  • Prima di partire per un lungo viaggio...non dimenticare queste 8 cose

I più letti della settimana

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Cade dalle scale e muore: tragedia in provincia di Arezzo

  • Rave party abusivo: irrompono carabinieri e polizia, 70 ragazzi denunciati. Cinque sono aretini

  • Ragazza di 25 anni si schianta contro il guard rail sul ponte della Meridiana

  • Tre scosse di terremoto avvertite in Casentino, Valtiberina e Arezzo: l'epicentro è in provincia di Forlì

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento