Ad Arezzo i Giochi Regionali di Bocce Special Olympics 40 atleti iscritti

“E’ un evento importante che ci coinvolge a livello istituzionale e personale e che porta avanti quel processo culturale del quale abbiamo bisogno anche se devo riconoscere che nel territorio, ad Arezzo come a Cortona viene svolto un grande lavoro” dichiara infine Giorgio Cerbai, delegato Coni della provincia di Arezzo.

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   18 maggio 2017 16:39  |  Pubblicato in Sport, Altri sport


Quaranta atleti speciali iscritti con 4 diverse società, arbitri, tecnici e tanto entusiasmo. Sono gli ingredienti della giornata che si vivrà sabato ad Arezzo in occasione dei Giochi Regionali di Bocce Special Olympics.

“All Stars Arezzo e l’Asd Bocce collaborano da tempo sul fronte sportivo e il sodalizio si rinforza con l’organizzazione di questo evento, il primo di livello regionale che dà il via alla stagione e che è propedeutico per l’approdo degli atleti ai Giochi Nazionali” spiega la presidente di All Stars Arezzo Claudia Del Tongo.

Sui campi di bocce giocheranno gli atleti di All Stars, Agorà, Cam ed Efesto di Rosignano. Il programma prevede l’arrivo delle delegazioni al Bocciodromo comunale alle 9:00, un flash mob di avvio della manifestazione alle 9:30, gare sia la mattina che il pomeriggio per arrivare alle premiazioni alle 17:30.

“Un gioco antico e un tema sempre più d’attualità. Le bocce e l’inclusione sociale, questa volta attraverso lo sport Estra e All Stars Arezzo Onlus collaborano da tempo proprio su questo terreno per garantire a tutti l’occasione di praticare lo sport preferito – dichiara il presidente di Estra Francesco Macrì – Le bocce sono un’attività straordinaria che il senso comune collega ad alcune generazioni. Con questa manifestazione dimostriamo che le bocce non hanno età e che colpiscono perfettamente il pallino dell’inclusione sociale”

“I ragazzi si stanno allenando con entusiasmo, Silvano, il nostro campione del mondo indossa sempre la divisa ufficiale della nazionale con la quale è volato a Los Angeles e in tasca ha sempre la sua medaglia d’oro” racconta il tecnico delle bocce Adriano Marzocchi.

Alla presentazione ha fatto il suo debutto con neo delegato per le bocce del Coni di Arezzo Maurizio Paperini: “Porto il saluto della federazione regionale. Io sono stato nominato da 15 giorni, sto seguendo i loro allenamenti tutti i venerdì mattina ed è un grande orgoglio avere qui con noi questi ragazzi e il campione del mondo Silvano.”

Grande soddisfazione anche nelle parole del presidente dell’Asd Bocce di Arezzo Vittorio Nofri: “Ormai sono anni che condividiamo la passione per le bocce, i nostri soci sono anche allenatori e sabato ai giochi regionali saranno gli arbitri. Questi ragazzi portano qui un valore aggiunto, si sono instaurati rapporti d’amicizia importanti, addirittura mi dedicano anche le partite che vincono.”

“E’ un evento importante che ci coinvolge a livello istituzionale e personale e che porta avanti quel processo culturale del quale abbiamo bisogno anche se devo riconoscere che nel territorio, ad Arezzo come a Cortona viene svolto un grande lavoro” dichiara infine Giorgio Cerbai, delegato Coni della provincia di Arezzo.

blog comments powered by Disqus