La rivincita del cibo lento: quattro osterie aretine tra le migliori d'Italia per Slow Food

Sono state diffuse le "Chiocciole" che contraddistinguono le eccellenze tra i locali della guida "Osterie d'Italia 2020". In Toscana ce ne sono 28, quattro in provincia di Arezzo

Quattro locali aretini al top nella guida del cibo lento d'Italia. Osterie che hanno a cuore la genuinità delle materie prime, con un occhio di riguardo per i prodotti del territorio e che eseguono, con sapienza, piatti nuovi e della tradizione.

In Toscana ci sono 28 eccellenze, 4 ad Arezzo

Qualche giorno fa è uscita la guida Osterie d’Italia 2020 firmata Slow Food: un viaggio tra i migliori locali "slow" d'Italia, tra luoghi remoti, borghi, campagne. Alcuni di questi locali sono anche riusciti a meritarsi la "chiocciola", simbolo di Slow Food, che ne certifica l'eccellenza. In Toscana sono state segnalate 28 chiocciole: Arezo è la terza provincia per numerosità. In testa c'è Siena con 7, al secondo posto Grosseto con 5, seguono Arezzo e Lucca con 4, poi Firenze e Massa Carrara con 3, quindi Pisa e Pistoia 1. Ferme a zero Prato e Livorno.

I locali aretini premiati

Ed ecco le osterie aretine premiate con la chiocciola. C'è il ristorante Belvedere, in località Bano, poco fuori Monte San Savino, gestito da Massimo Rossi, che offre una gran quantità di piatti fondati su prodotti a chilometro zero. Altro locale "chiocciolato" è il Tirabusciò di Bibbiena, istituzione casentinese con i suoi piatti della tradizione (immancabile il presidio Slow Food prosciutto di maiale grigio del Casentino). Sempre rimanendo in Casentino c'è l'osteria la Tana degli Orsi di Pratovecchio, che propone una cucina legata al territorio, ma che non disdegna le rivisitazioni e ha una cantina assai fornita. Last but not least, ecco la celebre Osteria del Teatro di Emiliano Rossi, inserita nel contesto suggestivo del centro storico di Cortona: qui l'attenzione alla genuinità si sposa con l'alta qualità dei piatti. 

Tutte le "chiocciole" 2020 della Toscana

Aiuole – Arcidosso (Gr)

Antica Fattoria del Grottaione – Castel del Piano (Gr)

Antico Ristoro Le Colombaie – San Miniato (Pi)

Belvedere – Monte San Savino (Ar)

Buatino – Lucca

Buonumore – Viareggio (Lu)

Caveau del Teatro – Pontremoli (Ms)

Da Burde – Firenze

Da Roberto Taverna in Montisi – Montalcino (Si)

I Diavoletti – Capannori (Lu)

Il Cibreo Trattoria – Firenze

Il Conte Matto – Trequanda (Si)

Il Grillo è Buoncantore – Chiusi (Si)

Il Tirabusciò – Bibbiena (Ar)

L’Oste Dispensa – Orbetello (Gr)

La Burlanda – Fosdinovo (Ms)

La Caciosteria dei Due Ponti – Sambuca Pistoiese (Pt)

La Lina – Bagnone (Ms)

La Solita Zuppa – Chiusi (Si)

La Tana degli Orsi – Pratovecchio Stia (Ar)

La Tana dei Brilli – Massa Marittima (Gr)

La Taverna del Pian delle Mura – Castiglione d’Orcia (Si)

Mangiando Mangiando – Greve in Chianti (Fi)

Oste Scuro – Grosseto (Gr)

Osteria da Mi Pa’ – Capannori (Lu)

Osteria del Teatro – Cortona (Ar)

Piccola Trattoria Guastini – Torrita di Siena (Si)

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sbarbacipolla Biosteria – Colle di Val d’Elsa (Si)

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Travolta dal marito in retromarcia: è in prognosi riservata

  • Un'altra vittima in moto: scontro fatale per un 61enne. Era presidente del Consorzio Agrario di Ancona

  • Il prof Caremani: "Attenzione, il virus non è più buono d'estate. E i politici diano l'esempio, vedo foto da irresponsabili"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento