Pienone per la Città del Natale, verso un nuovo record. Comanducci: "Al Prato replicati grandi numeri"

Tra piazza Grande e il Prato, ma anche ad ammirare i giochi di luce in piazza della Libertà e a cercare regali di Natale nel mercato tirolese e a quello tradizionale di piazza San Jacopo: un fiume di persone, tra aretini e turisti, nel centro della città

Ancora un pomeriggio da leoni per Arezzo Città del Natale. Tanti, tantissimi tra turisti e aretini nella giornata di oggi si sono riversati in centro per visitare i mercatini di piazza San Jacopo, quelli tirolesi di piazza Grande, le attrazioni presenti al Prato e le suggestive luci proiettate sui palazzi storici. Un fiume di persone ha percorso corso Italia e tutto sembra essere filato liscio. 

"I numeri questo pomeriggio alle 16 replicavano quelli di sabato - spiega Marcello Comanducci, assessore al Turismo, facendo riferimenti ai biglietti venduti al Prato - la giornata è iniziata bene e pensiamo di ottenere anche oggi un ottimo risultato". 

La sensazione è quella di raggiungere nuovamente il record di sabato scorso. 

Nel frattempo i ristoranti del centro storico hanno fatto il pienone, così come i banchi presenti sotto i Portici: in tanti li hanno raggiunti per mangiare. 

"L'unica cosa che è mancata a questo 8 dicembre - prosegue Comanducci - è stato il ponte. Un giorno in più per i turisti vuol dire tanto. Lo scorso anno il giorno festivo fu seguito da un week end di bel tempo e fu veramente un grande successo. Stavolta invece la festività è caduta di domenica e questo un po' potrebbe aver influito".

Intanto il centro storico continua a brulicare di presenze. L'8 dicembre, che tradizionalmente viene considerato come l'inizio della "stagione" natalizia, è partito col botto. E prosegue in un bagno di folla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Fermato su una Bmw con targa rumena: colpiva i turisti. Scoperto con la "luce nera"

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento