Dal 1923 tormento ed estasi, buon compleanno Arezzo

E sono 96 le candeline sulla torta dell'Arezzo che proprio oggi festeggia l'anniversario della sua fondazione

10 settembre 1923 - 10 settembre 2019. Buon compleanno Arezzo ormai sempre più vicino al secolo di vita. Non certo un secolo proprio tranquillo soprattutto tornando indietro con la mente agli anni '90 con quella radiazione a campionato in corso che è ancora una ferita aperta. Che dire poi dell'estate del 2010 o peggio ancora del fallimento 2018 quando poi la battaglia totale si tramutò in una festa promozione.

96 anni di storia, iniziati il 10 settembre del 1923 nei locali del Caffè del Vapore di Arezzo che i soci del Museo Amaranto hanno individuato in via San Giovanni Decollato. Dalle maglie giallonere a quelle arancioni, passando quelle neroverdi. Dalla Juventus Footbal Club alla Unione Sportiva Arezzo, passando dall'Associazione Calcio Arezzo, dall'Atletico Arezzo, dalla nuova Unione Sportiva Arezzo fino alla Società Sportiva Arezzo. Cambiano i loghi, cambiano i nomi ma non la passione di quello zoccolo duro di almeno 1.200 persone che non hanno mai lasciato il Cavallino nemmeno nella polvere della serie D.

Niente rancore per chi scopre l'amaranto solo quando va di moda o per interessi personali, oggi è un giorno di festa e l'umore deve essere alto ripensando al calcio negli anni dello stadio Mancini, ai gol dei fratelli Pignattelli, a quelli di Meroi, Benvenuto e Graziani. Ma anche a quelli di Abbruscato, Floro Flores, Martinetti, Chianese, Baclet, Raso, Martinez, Brunori...Alle parate di Pellicanò, ai cross di Butti, a Mangoni e a Neri con quella rovesciata...

Buon compleanno Arezzo e soprattutto in bocca al lupo perchè il traguardo dei cento anni è davvero vicino e festeggiare nel 2023 con un obiettivo mai raggiunto nella storia del Cavallino non sarebbe affatto male...sognare d'altronde non costa niente...

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Omicidio di Maria, ieri il funerale della donna. Ferrini e le sue paure: "Temeva un danno di immagine sul lavoro"

  • Pensionato trovato morto in un oliveto: dramma in Valdichiana

  • Addio agli aloni su finestre e specchi, come lavare i vetri di casa

  • Batterio New Delhi: un caso nell'Aretino. Il monitoraggio e la prevenzione in Toscana

  • "Dormivamo, ci sono entrati in casa e hanno rubato", il racconto. Aumentano le segnalazioni: controlli straordinari

  • "Carne francese venduta come argentina", mega multe dei Forestali a un banco di Street Food

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento