US Arezzo – il pensiero è a Livorno

Ancora abbiamo negli occhi il fantastico gol del Mosca e la vittoria finale contro il Pontedera, ma è già tempo di pensare a Livorno, dove all’Armando Picchi l’Arezzo affronterà la capolista lanciatissima e una prova di maturità importantissima. Cavarsela lì, per una squadra che per quanto in crescita non è ancora nella sua conformazione definitiva […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   6 ottobre 2017 11:58  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Accade oggi




Ancora abbiamo negli occhi il fantastico gol del Mosca e la vittoria finale contro il Pontedera, ma è già tempo di pensare a Livorno, dove all’Armando Picchi l’Arezzo affronterà la capolista lanciatissima e una prova di maturità importantissima. Cavarsela lì, per una squadra che per quanto in crescita non è ancora nella sua conformazione definitiva (Disanto, Cutolo e sopratutto Cellini, saranno armi importanti già in un futuro molto prossimo), sarebbe già un’impresa.

Gli amaranto aretini hanno da recuperare i punti lasciati per strada nelle prime partite di campionato, sono ben disposti in campo da mister Pavanel e ora convinti delle loro potenzialità. Chissà che per quanto non ancora al completo e con soli tre giorni per recuperare e prepararsi (il Livorno ha avuto tutta la settimana), non tirino fuori una prestazione da sogno…

Forza Arezzo!

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »