Una nuova imprecazione per noi aretini…

I nostri valligiani saranno contenti: dalle loro transumanze in Maremma, infatti, dove portavano le greggi, abitavano per sei mesi nelle capanne e facevano i pinottolai, vengono le varie imprecazioni che hanno a che vedere con l’ex pantano grossetano. Ieri pomeriggio ero appunto in provincia di Grosseto e all’ingresso del centro storico di Sorano ho incontrato […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   4 settembre 2015 7:51  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Scacciapensieri




I nostri valligiani saranno contenti: dalle loro transumanze in Maremma, infatti, dove portavano le greggi, abitavano per sei mesi nelle capanne e facevano i pinottolai, vengono le varie imprecazioni che hanno a che vedere con l’ex pantano grossetano. maremma wifiIeri pomeriggio ero appunto in provincia di Grosseto e all’ingresso del centro storico di Sorano ho incontrato questo cartello. Non ho potuto fare a meno di pensare appunto a una nuova imprecazione per casentinesi e tiberini (ma anche aretini di città…). Maremma uaifai! 🙂

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »