Polizia Municipale in via Fabio Filzi, è la scelta giusta?

Da tempo l’amministrazione comunale cercava una sede più cittadina per la Polizia Municipale. Oggi ha individuato quella di via Fabio Filzi, ex sede scolastica di proprietà della Diocesi di Arezzo. Indubbiamente si tratta di una soluzione che fa nascere più di qualche dubbio per via del fatto che l’immobile si trova in una strada piuttosto […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   24 settembre 2018 8:18  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Accade oggi




Da tempo l’amministrazione comunale cercava una sede più cittadina per la Polizia Municipale. Oggi ha individuato quella di via Fabio Filzi, ex sede scolastica di proprietà della Diocesi di Arezzo.

Indubbiamente si tratta di una soluzione che fa nascere più di qualche dubbio per via del fatto che l’immobile si trova in una strada piuttosto stretta e che non dispone di parcheggi adeguati, né per i poliziotti, né per i cittadini che vi giungono in auto.

E’ vero che dispone di un piazzale interno che sarà adibito a parcheggio per i mezzi della Municipale, ma non certo per quelli privati.

La nuova sede verrà pagata 800000 euro, che appare un prezzo congruo, anzi direi vantaggioso. Naturalmente sarà necessario un intervento per la ristrutturazione del tutto, ma quello occorrerebbe ovunque.

Più volte l’opposizione ha chiesto di sapere perché il comune non abbia scelto i locali già suoi di via Tagliamento; quelli collocati all’interno dell’area degli uffici della manutenzione. Una vera risposta non c’è stata, ma il motivo appare chiaro: l’amministrazione quei locali (e gli spazi di pertinenza) intende venderli ad investitori privati non appena il mercato edilizio lo permetterà.

Punto.

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »