Una nuova scommessa al Caffè dei Costanti

Gli aretini hanno un rapporto col Caffè dei Costanti simile a quello che in genere si ha con la salute; si accorgono della sua importanza soprattutto quando non c’è. Abbiamo passato anni a lamentarci della sua chiusura per poi gioire alla riapertura. È un locale classificato come storico e storico lo è davvero. Se vogliamo […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   12 dicembre 2017 0:26  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Accade oggi




Gli aretini hanno un rapporto col Caffè dei Costanti simile a quello che in genere si ha con la salute; si accorgono della sua importanza soprattutto quando non c’è. Abbiamo passato anni a lamentarci della sua chiusura per poi gioire alla riapertura. È un locale classificato come storico e storico lo è davvero.

Se vogliamo che rimanga aperto a lungo dobbiamo fare in modo, un po’ tutti, di frequentarlo con una certa continuità. Soprattutto in inverno, quando tenerlo aperto è un’ impresa difficile per via di costi fissi di gestione davvero alti.

Negli ultimi tempi nel locale è stato aperto un nuovo angolo dedicato al prestigio. Vi si preparano cocktails particolarmente elaborati e storici, ma anche piatti di qualità preparati in diretta.

Oltre alle idee del vulcanico Marco Grotti, però, c’è un soggetto che potrebbe dare una mano importante alla continuità della gestione del caffè aretino per eccellenza; si tratta della proprietà, quella Ubi Banca che un giorno sì e l’altro pure annuncia azioni in favore di Arezzo e degli aretini. Potrebbe intervenire sul valore dell’affitto, un modo per contribuire alla sopravvivenza del locale.

Qualcuno potrà pensare che io scriva queste righe prezzolato dai gestori del caffè dei Costanti. Bene, lo pensi pure, ma in realtà le scrivo solo per Arezzo e gli aretini. Sono certo che per una volta mi perdoneranno i concorrenti del Costanti, che è un bene della comunità, prima che della banca.

cof
 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »