le colonne infami di Piazza Grande

Mentre si inaugurano cantieri pubblici (meno male) in giro per il territorio comunale, persiste la grave situazione delle colonne delle Logge Vasariane in Piazza Grande. Quello che è il cuore della città turistica, ormai da anni mostra ai visitatori una faccia impresentabile. Cinque o sei colonne del loggiato si presentano come quella in foto, un’altra […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   12 luglio 2017 3:16  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Accade oggi




Mentre si inaugurano cantieri pubblici (meno male) in giro per il territorio comunale, persiste la grave situazione delle colonne delle Logge Vasariane in Piazza Grande. Quello che è il cuore della città turistica, ormai da anni mostra ai visitatori una faccia impresentabile. Cinque o sei colonne del loggiato si presentano come quella in foto, un’altra per buona parte è senza intonaco a coprire mattoni che definire antiestetici è poco. Il problema è presente da molto tempo, ma pare sia impossibile da risolvere, visto che né l’ex assessore ai lavori pubblici Dringoli, né l’attuale Gamurrini riescono a porre rimedio a questa vera vergogna. Pannelli di legno e filo di lega non è quanto merita piazza Grande. Nel tempo ne ho già scritto un bel po’ di volte e non mi arrendo…

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »