Finalmente l’Arezzo passa di mano

Sono stati bravi Riccioli e Ferretti a non far trapelare il nome di chi acquisterà l’Arezzo fino all’ultimo minuto. Ormai i giochi sono fatti e non resta che la firma dell’impegno di acquisto con congruo versamento da circa 320000 euro già entro il sedici dicembre prossimo (stipendi e contributi). Fino a una settimana fa le […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   16 novembre 2017 9:06  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Accade oggi




Sono stati bravi Riccioli e Ferretti a non far trapelare il nome di chi acquisterà l’Arezzo fino all’ultimo minuto. Ormai i giochi sono fatti e non resta che la firma dell’impegno di acquisto con congruo versamento da circa 320000 euro già entro il sedici dicembre prossimo (stipendi e contributi).

Fino a una settimana fa le ipotesi erano tre, ma ormai la scelta è stata fatta.

Entro sabato ci sarà la firma ed è probabile che già domenica, in occasione della partita interna contro il Cuneo, la nuova proprietà sarà in tribuna al Città di Arezzo.

Speriamo che si tratti di qualcuno capace di programmare tre anni di calcio vero e di alto livello ad Arezzo; gli sportivi aretini ne hanno bisogno come dell’acqua l’assetato.

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »