Ed è già Arezzo – Siena

Non c’è tregua per l’Arezzo, che tra giornate di campionato regolari e recuperi gioca ogni tre o quattro giorni. Questo sabato, alle 18,30 allo stadio Città di Arezzo è la volta di Arezzo – Siena. la capolista arriverà dalle nostre parti dopo una settimana regolare, mentre gli amaranto di Pavanel hanno giocato spremendosi ben bene […]

Gianni Brunacci
Gianni Brunacci
Invia per email  |  Stampa  |   13 aprile 2018 1:50  |  Pubblicato in Rubriche, Spigolando, Accade oggi




Non c’è tregua per l’Arezzo, che tra giornate di campionato regolari e recuperi gioca ogni tre o quattro giorni. Questo sabato, alle 18,30 allo stadio Città di Arezzo è la volta di Arezzo – Siena. la capolista arriverà dalle nostre parti dopo una settimana regolare, mentre gli amaranto di Pavanel hanno giocato spremendosi ben bene (e vincendo) a Olbia martedì scorso.

All’Arezzo mancheranno i due capitani Moscardelli e Sabatino, ma la squadra è carica e lanciata, e soprattutto sa di non valere meno del Siena, nonostante la classifica dica l’esatto contrario.

Nove punti di penalizzazione che diventeranno presto una quindicina (record assoluto) non fermeranno l’Arezzo che cerca punti per presentarsi agli spareggi per la permanenza in categoria nella miglior posizione possibile (per avere il vantaggio di giocare il ritorno in casa).

Il presidente in pectore La Cava è carico a mille, la squadra lo stesso e i tifosi pure. C’è da scommettere che quella contro il Siena non sarà l’ultima partita del campionato dell’Arezzo.

Forza Arezzo!!! e tutti allo stadio. Dalle 14,30 la biglietteria del Città di Arezzo sarà già aperta e darà tempo a tutti di comprarsi il biglietto. Ricordo che gli abbonamenti (se non i mini per le ultime 5 partite) non varranno, perché si tratta della giornata amaranto.

 Gianni Brunacci 
Gianni Brunaccinato nel 1959 ad Arezzo, è scrittore, giornalista e fotografo. Dal 2006 collabora con varie testate televisive e giornalistiche, sia cartacee che online. Attualmente scrive e fotografa per Arezzo Notizie, l'Altrapagina e Top Life Magazine.
Altre dall'autore »