Forex trading : moda del momento ? Ecco cosa sapere per iniziare

Il Forex trading è una attività che consente di speculare sui mercati valutari per realizzare un profitto che può essere più o meno elevato. Oggi l’interesse per le attività finanziarie è più che mai alto in Italia, anche a causa della crisi economica ed il miraggio dei facili guadagni. Ma è proprio così ? Tanti […]

Redazione Arezzo Notizie
Redazione Arezzo Notizie
Invia per email  |  Stampa  |   4 ottobre 2016 15:27  |  Pubblicato in Pubbliredazionale


Il Forex trading è una attività che consente di speculare sui mercati valutari per realizzare un profitto che può essere più o meno elevato. Oggi l’interesse per le attività finanziarie è più che mai alto in Italia, anche a causa della crisi economica ed il miraggio dei facili guadagni.

Ma è proprio così ? Tanti ragazzi sono attratti dal Forex perchè credono di poter trovare un lavoro o cambiare la loro vita facendo molti soldi. La realtà è purtroppo ben diversa. Tuttavia ci sono delle persone che guadagnano facendo trading online : basta vedere quanti corsi ed eventi si organizzano in Italia per capire che parliamo di un settore in grande crescita.

Utilizzare broker autorizzati e regolamentati

Oggi vogliamo dare alcuni consigli a chi vuole iniziare questa attività in modo serio. Innanzitutto per operare sui mercati bisogna utilizzare le attività di un intermediario ovvero il broker. Per scegliere in tutta sicurezza conviene consultare le tante guide al forex trading in italiano che ci sono sul web. Riportano le recenioni dei migliori broker da un punto di vista oggettivo con analisi e confronti.

E’ necessario poi che il broker sia autorizzato dalla CONSOB. Ma basta questo ? Assolutamente no. Per fare trading in modo responsabile bisogna avere un livello di preparazione adeguato e scegliere l’intermediario finanziario adeguato. Ci sono siti che offrono anche dei corsi nelle aree riservate per tutti gli iscritti in modo del tutto gratuito. Questo è un vantaggio per tutti i principianti che non hanno esperienza e vogliono iniziare in modo soft.

Partire con un materiale didattico adeguato può fare la differenza. E’ per questo che la scelta del broker non deve essere trascurata. Attraverso l’analisi di guide indipendenti è possibile fare una scelta consapevole e capire anche che il Forex non è esente da rischi. E’ una attività finanziaria basata su prodotti derivati quasi sempre e dunque soggetta a perdita di capitali, questo è bene ricordarlo.

Forex trading : ricordare bene cos’è

Una volta selezionato il broker di trading si può passare alla fase operativa vera e propria. In questa fase è bene ricordare bene cos’è il forex trading. E’ una attività speculativa in grado di generare enormi profitti ma anche enormi perdite se condotta in modo approssimativo.

L’investitore che vuole guadagnare deve essere pronto a capire come si muovono i mercati, ad analizzare i grafici dei prezzi per trovare correlazioni e fare previsioni nel medio/lungo periodo ma anche in periodi di tempo brevissimi. I tipi di investimenti possibili dipendono sempre dalla vostra propensione al rischio. C’è un momento giusto per tutto e dovete essere abili a cogliere le opportunità.

Molte persone sono indotte dalle pubblicità troppo aggressive e dalle informazioni false che circolano a credere che il trading sia un gioco. Tutto viene visto come una scommessa col risultato di perdere in breve tempo tutto il capitale a disposizione.

Iniziare con un simulazione

Siamo stati in un evento dedicato al trading in Toscana di recente e durante i seminari è emerso un concetto fondamentale : senza sperimentazione e pratica non si fa molta strada. Per questo motivo chi vuole iniziare può farlo partendo delle simulazioni. Un articolo apparso su Business Insider ha recentemente evidenziato come la maggioranza dei trader che riesce nelle simulazioni poi ha difficoltà a passare agli investimenti “reali”.

Quasi tutti gli intermediari finanziari offrono una versione dimostrativa (conto demo) gratuita attraverso la quale è possibile simulare le operazioni. Il software che si utilizza per il trading ha le stesse funzionalità ma il capitale è virtuale. Queste simulazioni sono molto utili per sperimentare possibili strategie da applicare o prima di iscriversi su un sito per iniziare ad investire.

Da evidenziare, però, il fatto che la modalità demo influisce dal punto di vista emotivo sull’attività del trader. Investire con propri capitali è infatti molto diverso che simulare una operazione. Quindi attenzione a dare la giusta importanza alle cose, altrimenti si rischia di percepire il trading come un gioco e non è assolutamente così.

Tag:




blog comments powered by Disqus