"Spettacolo sul gender patrocinato dal Comune. E chi paga il cachet di Diego Fusaro?"

“Il mondo è bello perché è vario, non come lo vorrebbe questo personaggio - dichiara il consigliere comunale Pd Andrea Modeo - e non c’è nulla di male che la sua tournée passi anche di qui, ma non è chiaro chi pagherà il suo show. Non vorrei fossero tutti gli aretini"

Nota da parte dell'Unione Comunale Pd Arezzo: "Chi paga il cachet di Diego Fusaro?"

Sogniamo Arezzo capitale italiana della cultura, ma ci ritroviamo Diego Fusaro con tanto di patrocinio del Comune. “Il mondo è bello perché è vario, non come lo vorrebbe questo personaggio - dichiara il consigliere comunale Pd Andrea Modeo - e non c’è nulla di male che la sua tournée passi anche di qui”. Fusaro infatti sarà al Teatro Pietro Aretino nelle prossime ore: “Quello che non ci è chiaro -prosegue Andrea Modeo - è chi sarà a pagare il suo show, non vorremmo che questa iniziativa pesi sulle tasche degli aretini”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scontro tra tir in A1: corsia a lungo chiusa, caos traffico. Due feriti estratti dalle lamiere

  • Sugar è il miglior negozio del pianeta: Arezzo sul tetto del mondo con Mosca e Tokyo

  • "Ciao Nicola, gigante dal cuore gentile". Croce Rossa e Sbandieratori in lutto per l'improvvisa scomparsa di Bocciardi

  • Le classifiche dalla serie C alla Terza categoria | 2019/2020

  • Bimbo aretino nasce con l'intestino nel torace: salvato con rarissimo intervento

  • Mamma e figlia di 3 anni inseguite e minacciate per via di un parcheggio: "Siamo dovute correre dentro l'asilo"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento