"Grazie alla comunità cinese per le mascherine. Ghinelli smetta con le politiche che discriminano gli stranieri"

Nota del Partito della Rifondazione Comunista di Arezzo ringrazia "i nostri concittadini e le nostre concittadine della comunità cinese per il gesto di solidarietà compiuto in questo momento così difficile per tutta la città"

Il Partito della Rifondazione Comunista di Arezzo ringrazia "i nostri concittadini e le nostre concittadine della comunità cinese per il gesto di solidarietà compiuto in questo momento così difficile per tutta la città".

La donazione di mascherine, guanti e tute, all’ospedale San Donato è un forte gesto di appartenenza alla nostra città e dimostra come la solidarietà sia il vero motore che può unirci tutti. Si tratta di una donazione tangibile a sostegno del personale medico e sanitario, che in queste ore è in prima linea per garantire il diritto alla salute di tutti contro il pericolo del Covid-19.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Spot
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Ci aspettiamo che anche da parte di un Sindaco e da una Amministrazione comunale che ha fatto dello slogan “prima gli aretini” la propria bandiera, arrivi un ringraziamento non formale alla comunità cinese e che cessino finalmente le politiche discriminatorie nei confronti dei cittadini stranieri nell’accesso ai servizi comunali.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tremendo schianto in autostrada: muore a 33 anni

  • "Smettetela di potare gli olivi". Ghinelli duro: "Faremo i controlli". Oggi 3 multe per le "giratine"

  • La mamma in ospedale e la nonna vittima del Coronavirus: due fratellini restano soli in casa

  • Inseguimento in zona Tortaia: i carabinieri fermano un 20enne, aveva preso la moto per farsi un giro

  • "Se porti la mascherina ti guardano e ridono". Ilaria dall'Olanda racconta il Coronavirus: "Abbiamo avviato una raccolta fondi"

  • Coronavirus, Ghinelli: "Oggi era atteso il picco dei contagi, invece siamo a zero". Stop ai droni per i controlli

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento