"Grazie per quanta memoria ci hai lasciato"

I principali esponenti del centro sinistra aretino ricordano Enzo Gradassi scomparso questa notte dopo aver lottato tenacemente contro una lunga malattia

"E' difficile lasciare segni. Lo si può fare con l'impegno civile, con la passione umana e politica, con gli scritti e le riflessioni. Enzo Gradassi  lo ha fatto con tutto."

Sono queste le parole con le quali i principali esponenti del centro sinistra aretino ricordano Enzo Gradassi scomparso questa notte dopo aver lottato tenacemente contro una lunga malattia.

La nota congiunta è firmata da Luciano Ralli capogruppo Pd, Francesco Romizi, capogruppo Arezzo In Comune, Alessandro Caneschi, segretario comunale Pd e Francesco Ruscelli, segretario provinciale Pd.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

"E un filo ha legato ogni sua azione: l'essere giornalista. Mestiere difficile che nei decenni ha perduto una parte della sua anima ma questo non è mai accaduto ad Enzo che ha vissuto il suo lavoro come studio, approfondimento, ricostruzione, rispetto della verità acquisibile e quindi possibile. Grazie Enzo per il tuo lavoro e per quanta memoria hai lasciato a tutti, impedendo che la frenesia e la superficialità cancellassero  irrimediabilmente le tracce della nostra storia."

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calcio in lutto, si è spento Giuseppe Rizza

  • Vasco Rossi incontra Scanzi e Mastandrea: "Saluti dall'Italia, quella bella"

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Sveglia prima dell'alba e naso all'insù: ecco come non perdersi la cometa Neowise

  • Ambulante scopre e tenta di fermare un ladro: aggredito a pugni in faccia. Malvivente arrestato

  • Coronavirus, in Toscana 19 nuovi contagi in un giorno: 11 appartengono ad un unico cluster

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento