Caneschi: "Mattesini convochi la riunione dei capigruppo e quindi del Consiglio. Ovviamente online"

Il vice presidente del Consiglio comunale: "L'emergenza deve essere gestita da chi rappresenta la comunità locale", così recita lo statuto

Il vice presidente del Consiglio comunale Alessandro Caneschi invita il presidente Mattesini a convocare quanto prima una nuova seduta.

"Il Consiglio comunale di Arezzo si è riunito, per l'ultima volta, il 21 gennaio. Da allora tutto è cambiato. Ed è cambiato in peggio. Il presidente Mattesini, l'11 marzo, aveva annunciato che in questo mese non si sarebbe tenuta alcuna seduta consiliare. La speranza era forse quella che l'emergenza sarebbe durata poco. Così non è. E così non sarà. 

Ritengo che la democrazia non possa essere sospesa e, soprattutto, ritengo che la gestione di un'intera città, con i suoi drammatici problemi di salute e di lavoro, non possa essere affidata ad un uomo solo. In comuni a noi vicini, come quello di Civitella, si è svolta la seduta online del Consiglio. 

Al presidente del Consiglio comunale di Arezzo chiedo di convocare quanto prima la riunione online dei capigruppo per poter mettere in programma una seduta, sempre online, del Consiglio comunale. Ci sono le condizioni tecnologiche per organizzare entrambe. Serve la volontà politica. Se il presidente non provvederà a convocare la riunione dei capigruppi, il gruppo consiliare del Pd chiederà con tutti i gruppi, sia di opposizione che di maggioranza, disponibili, la convocazione del Consiglio così come previsto dall'articolo 33 dello statuto del Comune di Arezzo che al comma 5 prevede che "su richiesta di un quinto dei consiglieri assegnati il presidente è tenuto a riunire il consiglio comunale entro un termine non superiore a venti giorni, e ad inserire all'ordine del giorno gli argomenti richiesti".

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Adesso è il momento del rispetto delle regole e lo statuto del Comune di Arezzo afferma che "il Consiglio comunale rappresenta la comunità locale. Definisce l'indirizzo politico ed amministrativo del comune e ne controlla l'attuazione". Se non esercita oggi questa funzione, allora quando?".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Gilet arancioni in piazza, Vasco Rossi rilancia il post di Scanzi: "La farsa ha preso il posto della realtà"

  • Terribile schianto in A1: quattro vittime tra cui due bimbi

  • Boscaiolo 47enne muore schiacciato da un albero. E' un incidente sul lavoro

  • L'impatto contro un albero, poi l'intervento d'urgenza: muore giovane padre

  • Mascherine gratis nelle edicole. Ecco dove trovarle

  • Fa un apprezzamento a una ragazza, il compagno gli rompe una costola a calci: pestaggio in Guido Monaco

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento