Dopo le Primarie, zingarettiani all'assemblea nazionale: "Pd riferimento sociale ad Arezzo"

"La vittoria alle primarie è un primo passo nella direzione giusta. La strada, sia a livello locale che nazionale, sarà lunga ma entusiasmante: abbiamo l'occasione di offrire, ad Arezzo e al paese, una reale e concreta alternativa di governo".

Domenica prima  riunione della nuova Assemblea nazionale. Quattro gli "zingarettiani" dalla provincia aretina: Barbara Croci, Massimiliano Dindalini, Giuseppe Giorgi e Francesca Sansoni.

"Per il Pd è tempo di ripartenza - commenta l'area aretina che fa capo al nuovo Segretario nazionale. Abbiamo di fronte gli appuntamenti elettorali delle europee e di molti comuni della provincia. Saranno un banco di prova non solo per verificare il consenso elettorale ma soprattutto la ritrovata capacità di dialogare con le persone, le associazioni, i sindacati, tutte le espressioni delle società. Ad Arezzo, compreso il comune capoluogo, il risultato delle primarie ha dato un segnale inequivocabile: di fronte ad un numero purtroppo molto ridotto di iscritti che avevano votato nella fase congressuale, alle primarie aperte abbiano registrato oltre 3mila votanti e quasi 2mila di essi hanno scelto Zingaretti. Quindi non solo una nuova politica ma anche un nuovo modello di partito. Al centro la vita e i diritti della persona e lo strumento deve essere quello di un partito aperto, inclusivo e unitario. Nel cassetto l'autoreferenzialità e la pretesa di fare da soli per affermare una nuova capacità di ascolto e di creazione di soluzioni  socialmente e politicamente condivise".

Il Pd intende essere ad Arezzo il punto di riferimento politico di una vasta area sociale e culturale. "Con un progetto da costruire insieme.  Il tempo della delega in bianco e delle contrapposizioni è finito. Adesso intendiamo essere parte di una grande rete democratica e solidale, capace di ridare alla politica il suo senso reale di partecipazione e di decisioni condivise. A cominciare dai grandi temi che interessano le persone: la salute, il lavoro, le politiche sociali, la sicurezza".

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Europee, trionfa Salvini (34.5%). Così nell'Aretino: Lega al 35%, Pd 29%, M5S 12%

  • Elezioni

    Europee: Lega primo partito in città, il Pd distaccato di 9 punti. I dati sezione per sezione

  • Elezioni

    Elezioni europee: i risultati a Cortona. La Lega sfiora il 38 per cento

  • Elezioni

    Elezioni europee a San Giovanni Valdarno, Pd in controtendenza: 40%. La Lega si ferma al 25%

I più letti della settimana

  • Elezioni Europee 2019: le liste e i candidati della circoscrizione centro

  • Sagre e feste paesane: un calendario completo per non perderne nessuna

  • Croce in spalla macina chilometri: l'ex carcerato che salva i giovani di strada

  • Gli preleva 8 euro al giorno di nascosto per mesi e gli prosciuga la carta. Aretino truffato

  • Nuovo incidente, grave schianto in moto: attivato Pegaso

  • "Dammi i soldi o ti spacco la faccia", 14 studenti aretini rapinati all'uscita da scuola

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento